Logo dell'UIC Logo TUV

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS-APS

 

Testo del Comunicato

Comunicato Numero: 114

Oggetto: Servizio Civile Universale. – Bando per la selezione di 39.646 operatori volontari da impiegare in progetti di servizio

Data: 06/09/2019

Ufficio: SCV

Protocollo: 11116


Si fa seguito al comunicato di questa Presidenza Nazionale del 28 agosto u. s., n. 106, per rendere noto che in data 4 settembre 2019 sul sito del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, è stato pubblicato il “Bando per la selezione di 39.646 volontari da impiegare in progetti di servizio civile universale in Italia e all’estero” (v. allegato 1).

Per quanto riguarda l’Unione e gli Enti partner la selezione si riferisce, come è stato già reso noto, a n. 19 progetti ordinari, n. 7 progetti con misure aggiuntive e n. 5 progetti ordinari finanziati con i fondi non utilizzati da due Regioni (v. allegato 1 bis) per un impiego complessivo di n. 730 operatori volontari.
Mentre si raccomanda di attenersi scrupolosamente alle disposizioni previste nel bando, si ritiene opportuno evidenziare che:
a) Le Strutture interessate provvederanno a dare la massima diffusione ai progetti dando attuazione a quanto previsto all’art. 4 del bando al fine di “consentire ai giovani di disporre di tutti gli elementi per compiere la migliore scelta del progetto per cui presentare domanda”. Al riguardo si fa presente che questa Presidenza Nazionale ha già provveduto a pubblicare sulla home page del sito dell’Unione le schede sintetiche di tutti i progetti inseriti nel bando.
b) I requisiti e le condizioni per essere ammessi alla selezione sono quelli indicati nel bando all’art. 3.
c) Come previsto dall’art.5 la candidatura dei giovani dovrà avvenire esclusivamente in modalità on-line grazie ad una specifica piattaforma c. d. Domanda on Line (DOL), raggiungibile da PC fisso, tablet o smartphone, all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it; a tale piattaforma si potrà accedere attraverso SPID, il “Sistema Pubblico d'Identità Digitale”. Tale modalità viene dettagliatamente descritta nel contesto dello stesso articolo 5.
Ai giovani verrà dato tutto il supporto necessario per la compilazione della domanda attraverso siti web, semplici manuali, indirizzi mail dedicati e, se necessario, riceveranno assistenza diretta da parte degli enti di servizio civile interessati.
Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 10 ottobre 2019.
d) Le procedure selettive dovranno svolgersi secondo quanto prescritto dall’articolo 6 del bando. In particolare:
La Sede titolare del progetto è tenuta a pubblicare sul proprio sito internet, nella sezione dedicata al “servizio civile nazionale” posta sulla HOME PAGE, il calendario di convocazione ai colloqui almeno 10 giorni prima del loro inizio, a pena di annullamento delle selezioni. I candidati dovranno attenersi alle indicazioni fornite in ordine ai tempi, ai luoghi e alle modalità delle procedure selettive.

La pubblicazione del calendario ha valore di notifica della convocazione e il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta al colloquio nei giorni stabiliti senza giustificato motivo, è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.

Per quanto riguarda la selezione le Strutture dovranno attenersi ai criteri verificati e approvati dall’UNSC in sede di accreditamento e riportati alla voce 20 del progetto. Pertanto dovranno essere utilizzati le seguenti schede che si inviano unitamente alla presente:
- scheda di valutazione documentale (all. n. 6);
- scheda di valutazione colloquio (all. n. 7);
- nell’allegato 8 sono riportate le “Istruzioni per la compilazione delle schede relative all’analisi documentale ed al colloquio di selezione”.
Ultimate le procedure selettive dovranno essere compilate le graduatorie secondo i criteri e le modalità previste dal citato art. 6. Nella graduatoria sono inseriti anche i candidati risultati idonei e non selezionati per mancanza di posti, i candidati non idonei e quelli che non si sono presentati al colloquio.

e) Tutte le graduatorie saranno firmate dal sottoscritto Presidente Nazionale, nella qualità di legale rappresentante dell’ente.

f) Le Strutture dovranno inoltre compilare il file .csv (all. 2) avendo cura, tra l’altro, di evidenziare nelle apposite colonne il punteggio attribuito, lo stato assegnato (idoneo selezionato, idoneo non selezionato, non idoneo, non presentato al colloquio, escluso dal colloquio), la sede dove l’operatore volontario dovrà presentarsi il primo giorno di servizio e quella nella quale avrà attuazione il progetto (i campi vanno compilati entrambi anche nel caso in cui le due sedi coincidano) e la data di inizio servizio proposta. Per i non presentati al colloquio e gli esclusi dal colloquio il punteggio da inserire nel sistema informatico è zero.Si provvede ad allegare le istruzioni per la compilazione del file in discorso (all. 3) nonché’ i codici delle sedi di attuazione progetto (all. 4) e i codici comuni ISTAT (all. 5). I codici dei progetti sono indicati nell’allegato 1bis.
Giova precisare che, nel caso di progetti con più sedi di attuazione, la compilazione delle graduatorie sul file .csv, dovrà essere articolata distintamente per ciascuna sede di realizzazione.
La Struttura dovrà, inoltre, comunicare nell’apposito box il numero complessivo delle domande ricevute (comprensivo di quelle pervenute fuori termine e di quelle in cui non si riscontrano i requisiti per la partecipazione alla selezione).

g) Le graduatorie dovranno pervenire, in formato pdf, a questa Sede Centrale – Struttura di Gestione SCV all’indirizzo di posta elettronica gestionescv@uiciechi.it, entro la data ultima del 15 Novembre 2019.

Gli originali della documentazione relativa alle procedure di selezione devono essere conservati presso la Struttura che ha proceduto alla selezione.

Anche i file .csv dovranno essere trasmessi a questi uffici inderogabilmente entro il 15 novembre 2019 allo stesso indirizzo di posta elettronica sopra indicato.
Si fa presente che nel campo “DataInizioPrevista” va indicata la data che ciascuna Struttura prevede per l’avvio in servizio dei volontari. Tale indicazione deve tenere conto dei tempi che necessitano all’ufficio di questa Presidenza Nazionale per l’acquisizione dei dati sul sistema informatico UNICO -Helios e di quelli occorrenti all’USC per l’esame e l’approvazione delle graduatorie e successivi adempimenti.

Si prega inoltre di prestare la massima attenzione nell’inserire esattamente i dati nei singoli campi (ad. esempio: inserire “snc” in caso di mancanza di numero civico; indicare un solo numero telefonico senza creare separazioni con il prefisso etc.), in quanto i file compilati erroneamente saranno rifiutati dal sistema informatico e saranno rinviati al mittente per le dovute correzioni. Ciò potrà determinare ritardi nell’approvazione delle graduatorie.

Si rimane a disposizione per eventuali chiarimenti e si inviano cordiali saluti.


MARIO BARBUTO
Presidente Nazionale


Allegati c.s.






Struttura di Gestione SCV – RS/
S:\SCV\Seddio Rita\PROGETTI ORDINARI\bando 2019\14 ALLE STRUTTURE\Comunicato.doc


Download del File del comunicato

Scelta Rapida