Logo dell'UIC Logo TUV

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS-APS

 

Uiciechi.it

torna alla visualizzazione del numero 14 del Uiciechi.it

Numero 14 del 2019

Titolo: Varie dal Web.

Autore: Carlo Sist.


Articolo:
Varie dal Web.

di Carlo Sist.

Microsoft per superare le disabilità: AI for Accessibility, ecco i nuovi progetti supportati.

I COLOSSI DELL'INFORMATICA SI STANNO AFFRONTANDO CON ENORMI INVESTIMENTI ANCHE SUL FRONTE DELLA accessibilità in tutte le sue aree. Da poco è trascorso l'evento svoltosi a Mountain View dove big G ha presentato tante novità, alcune da subito in arrivo anche in Italia, che subito a Redmond rispondono. Infatti Microsoft in occasione del accessibility day, ha immediatamente risposto indirettamente anche a Google e con enormi risorse.

Microsoft annuncia i 7 beneficiari del programma che supporta le iniziative a favore degli individui con disabilità e sfruttano l'intelligenza artificiale per migliorarne la qualità della vita.

Avviato lo scorso anno, questo progetto Microsoft prevede lo stanziamento di 25 milioni di dollari su cinque anni per supportare realtà (enti di ricerca, non profit, NGO e startup) che fanno uso dell'Intelligenza Artificiale per sviluppare tecnologie focalizzate su tre aree: occupazione, vita quotidiana e comunicazione/connessioni.

Per quanto riguarda i beneficiari, quest'anno andranno a ricevere l'accesso alla piattaforma Azure AI e potranno affidarsi al supporto degli ingegneri di Microsoft, 7 progetti di cui 2 riguardanti le disabilità visive.

Per saperne di più e continuare a leggere vai qui:

https://www.hwupgrade.it/news/scienza-tecnologia/ai-for-accessibility-ecco-i-nuovi-progetti-supportati-da-microsoft-per-superare-le-disabilita_82394.html

***

Occhiali da sole con realtà aumentata acustica: arrivano in Italia i Bose Frames.

La tecnologia non finisce mai di sorprenderci e continua a scoprire nuovi campi da esplorare. Un oggetto di uso quotidiano come gli occhiali, era già stato rivisitato da Google tempo fà, dando ad essi nuove funzioni e di recente, sono stati aggiornati con nuove versioni di cui una aziendale dedicata al mondo del lavoro.

Ma non è dei Google Glass che ci occuperemo, infatti un'azienda ha percorso una seconda via, quella della realtà aumentata audio.

Ottimisticamente, potremmo ipotizare in futuro una versione dedicata ai non vedenti perchè per certi versi, seguono lo stesso principio della cintura vibrante, oggetto di un recente sondaggio tra i non vedenti, ausilio che guida tramite il GPS ed una app installata su smartphone. Ad esempio, pensiamo a tutte quelle persone parzialmente sordo cieche, ma anche solo cieche che portano le protesi per problemi acustici, che non possono usare gli auricolari degli smartphone perchè portatori di apparati acustici, tante volte anche endoauricolari.

Sono veri e propri occhiali da sole, dal peso di soli 45 grammi. Sono utilizzabili come sistema audio senza fili e senza mani, al pari di un paio di cuffie Bluetooth wireless, per ascoltare musica e rispondere alle chiamate telefoniche, ma oltre a speaker miniaturizzati integrati nelle asticelle sono dotati anche di sensori di movimento a 9 assi, per tracciare i movimenti della testa e della persona.

Aggiungendo questi dati a quelli provenienti dal GPS del dispositivo iOS o Android a cui sono connessi permetteranno di accedere a un mondo di realtà aumentata acustica.

Vari sono i modelli ed i colori delle lenti polarizzate, a fronte di un prezzo intorno ai 25/35 euro. Mentre il prezzo degli occhiali dovrebbe essere di circa 230 euro.

Per saperne di più e continuare a leggere vai qui:

https://smarthome.hwupgrade.it/news/audio-video/arrivano-in-italia-i-bose-frames-occhiali-da-sole-con-realta-aumentata-acustica_82444.html

Per ulteriori spiegazioni, scrivere a: Carlo Sist



Torna alla pagina iniziale della consultazione delle riviste

Oppure effettua una ricerca per:


Scelta Rapida