Logo dell'UIC Logo TUV

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS-APS

 

Il Progresso

torna alla visualizzazione del numero 15 del Il Progresso

Numero 15 del 2020

Titolo: Attualità- Il Wi-Fi gratis arriva in altri 300 comuni, ecco quali sono

Autore: Alessio Lana


Articolo:
(da «Corriere.it» del 13 luglio 2020)
L'Europa ha annunciato i nuovi vincitori di Wifi4eu, bando europeo che offre 15 mila euro per connettere gli spazi pubblici
Da Acqualagna a Verdello passando per Agrigento, Bardolino e Modica, sono 300 i comuni italiani che presto offriranno il Wi-Fi gratuito nei propri spazi pubblici. Il finanziamento arriva da Wifi4eu, progetto europeo che promuove il libero accesso alla connettività in parchi, piazze, edifici pubblici, biblioteche, centri sanitari e musei.
Un piano da 140 milioni di euro
L'Ue tra il 2018 e il 2020 ha messo a disposizione 120 milioni di euro (poi saliti a 133,9 milioni) elargiti tramite un buono di 15 mila euro versato agli enti locali che hanno partecipato ai diversi bandi che si sono succeduti in questi anni. L'obbligo per i comuni è di pagare l'abbonamento alla Rete e occuparsi della manutenzione per almeno tre anni garantendo che la connessione sia veloce e gratuita. Ad oggi, stando a Wifi4eu, fanno parte del progetto 29.138 comuni a livello europeo di cui 5.584 solo in Italia, il numero più alto del vecchio continente (La lista completa è disponibile sul sito del progetto).
Un solo account per l'Europa
La connessione nei nuovi comuni partecipanti sarà gratuita per tutti i cittadini europei e basata su hotspot, piccoli ripetitori che consentono di navigare su computer, tablet e smartphone come con il Wi-fi di casa. A livello locale Wifi4eu arriva un po' in ritardo. In Italia infatti abbiamo piani tariffari molto generosi come giga e con i prezzi più bassi d'Europa (e tra i quattro più economici del mondo). Diverso discorso però se si viaggia. Avere un Wi-fi veloce e stabile fuori dai confini nazionali è ancora limitato: con il roaming europeo possiamo sfruttare solo una percentuale dei nostri giga all'estero e poi, col progetto europeo, basta un account per connettersi in tutto il continente.
Il progetto italiano
Wifi4eu si affianca nel nostro Paese a Piazza WiFi Italia, iniziativa lanciata nel 2017 dal Ministero dello Sviluppo Economico che offre hotspot gratuiti per cittadini e turisti. Finora hanno aderito 3.131 Comuni per un totale di 3.877 hotspot e 352.973 utenti ma altre 5.500 realtà locali sono in arrivo. Per scoprire dove sono e accedervi basta scaricare l'app wifi.italia.it disponibile su Google Play Store e App Store.



Torna alla pagina iniziale della consultazione delle riviste

Oppure effettua una ricerca per:


Scelta Rapida