Logo dell'UIC Logo TUV

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS-APS

 

Testo del Comunicato

Comunicato Numero: 47

Oggetto: Nuove misure e iniziative conseguenti al CoVid19

Data: 09/03/2020

Ufficio: PN

Protocollo: 4199


Care amiche, cari amici,
- in conformità con le misure contenute nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020,
- sulla base dei poteri conferiti al Presidente Nazionale dalla Direzione Nazionale del 3 marzo 2020, relativamente all’oggetto,
- sentiti i componenti della Direzione Nazionale che offrono ampia collaborazione,
fornisco qui di seguito alcune importanti indicazioni comportamentali e una precisa disposizione in deroga, relativa allo svolgimento delle assemblee sezionali e all’approvazione dei bilanci consuntivi 2019.
APERTURA SEDI
- Assicurare comunque un presidio in sezione, per offrire risposte telefoniche e telematiche a tutti i soci e proseguire il lavoro d’ufficio. Limitare la presenza dei soci e del pubblico solo ai casi di assoluta urgenza, una persona per volta e comunque previo appuntamento.
- Provvedere alla sistematica e continua sanificazione degli ambienti e garantire sempre la distanza minima di un metro tra le persone.
- In presenza di ambulatori o altri servizi aperti al pubblico, assicurare il rispetto delle norme e delle indicazioni igienico-sanitarie del ministero della salute ed eventualmente dei rispettivi assessorati regionali. Per la Lombardia e le province di cui al DPCM sopra richiamato, tali servizi ambulatoriali e simili, vanno sospesi.
- Svolgere riunioni di Consiglio e altre di qualsiasi genere, solo in modalità telefonica, audio o videoconferenza, salvo casi eccezionali documentati e autorizzati dal presidente sezionale o regionale.
- Limitatamente alla Lombardia e alle altre province indicate nel DPCM sopra richiamato, sospendere servizi, progetti e presenza dei volontari del servizio civile, salvo situazioni eccezionali da valutare caso per caso, sempre in accordo con i responsabili di progetto e con il Dipartimento del Servizio Civile Universale. In tutte le altre sezioni in Italia, i servizi e i progetti in essere devono proseguire, garantendo però tutte le condizioni di protezione e di sicurezza degli operatori e dei fruitori quali distanza tra le persone, guanti monouso, mascherine, disinfettanti, ecc...
- I componenti della Direzione Nazionale, nei prossimi giorni, contatteranno telefonicamente i presidenti regionali e soprattutto sezionali per una ricognizione globale sulle necessità delle sezioni e dei soci più bisognosi, in vista di provvedimenti a sostegno che questa Presidenza Nazionale intenderà adottare al più presto, ove ritenuti utili e opportuni.
ASSEMBLEE SEZIONALI
In deroga alle disposizioni generali e alle norme statutarie e regolamentari, le assemblee sezionali potranno essere svolte fino al 31 maggio 2020. Per le sezioni che abbiano già attivato le procedure di convocazione, rimane comunque valido il lavoro svolto, così come indicato nel precedente comunicato 45, salvo eccezioni che saranno eventualmente autorizzate da questa Presidenza.
Sempre in deroga, i bilanci consuntivi 2019, corredati dai relativi pareri, quando previsti, saranno approvati entro il 30 aprile dai Consigli Sezionali con i poteri dell’Assemblea e successivamente ratificati dall’assemblea stessa nella prima riunione.
Il tempo del “Coronavirus” è difficile, ma ce la faremo! Fortificati di pazienza, intelligenza, volontà e ironia.
Buon lavoro e un immenso abbraccio a tutte e a tutti.
Mario Barbuto – Presidente Nazionale



PN (ar)

Download del File del comunicato

Scelta Rapida