Logo dell'UIC Logo TUV

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS

 

CENTRO NAZIONALE DEL LIBRO PARLATO

Nel quadriennio 1998-2001 è stato solo grazie alla costante e decisa opera di pressione dell’Unione ­ culminata in una manifestazione pubblica di fronte alla sede del Parlamento alla quale hanno partecipato rappresentanti delle Sezioni di tutto il territorio nazionale ­ che il Centro Nazionale del Libro Parlato ha potuto continuare ad incrementare la qualità dei servizi resi, ormai da molti anni, a tutti coloro che a causa di minorazioni visive incontrano problemi nella lettura, soprattutto provvedendo ad aggiornare le proprie apparecchiature per adeguarsi agli elevati standard raggiunti dalla tecnologia del settore.

Infatti, nonostante i numerosi e per lo più immotivati ostacoli che si sono presentati nel corso del suo travagliato iter (iniziato, si rammenta, nell’agosto 1996 con la presentazione della prima di una serie di proposte di legge alla Camera dei Deputati), tali da far in alcuni casi disperare del successo dell’iniziativa, all’inizio del quadriennio ha visto la luce la legge 3 agosto 1998, n. 282 con la quale è stato, fra l’altro, stabilito un finanziamento annuo pari a 4.250 milioni con vincolo di destinazione al Centro Nazionale del Libro Parlato, posto sotto la vigilanza del Ministero per i beni culturali ed ambientali.

Questo provvedimento legislativo ha preso il posto della scaduta legge 221/95 ed è giunto in tempo utile per consentire ad una struttura di così rilevante valore sociale di continuare a svolgere con assiduità il proprio compito di diffusione della cultura e dell’informazione nel mondo dei non vedenti.

Di seguito viene riportata in sintesi, suddivisa nei vari settori principali, l’attività svolta dal Centro Nazionale del Libro Parlato nel corso di tale periodo.

Sezione opere

a) Produzione

Nel periodo dal gennaio 1998 al 30 giugno 2001 sono state prodotte dal Centro Nazionale del Libro Parlato n. 4.394 opere registrate su audiocassetta di cui n. 1.051 di I livello, pari a 7.304 cassette master C90 per 10.956 ore di registrazione e n. 3.343 opere di II livello, pari a 30.189 cassette C90 per 45.283 ore di registrazione.

Relativamente alla produzione di opere di I livello, realizzata avvalendosi dei più moderni sistemi digitali, si annota che nel corso del quadriennio in esame si è registrato un rilevante incremento dovuto all’aumentata disponibilità delle cabine di registrazione (2 nuovi studi a Firenze), alla realizzazione di una nuova struttura in Lecce, ma anche alla predisposizione di piani e programmi di lavoro redatti ad inizio anno (a partire dal 2000) e sottoposti mensilmente ad attente verifiche per gli opportuni interventi, al fine di rimuovere eventuali cause ostative al rispetto degli standard produttivi.

Nel corso dell’anno 1998 è stata curata e realizzata una nuova edizione del catalogo generale delle opere prodotte. All’aggiornamento di tale edizione si è provveduto con la stampa di un supplemento contenente le opere registrate nel periodo maggio 98 ­ settembre 2000.

Il "Catalogo del Libro Parlato" viene fatto recapitare gratuitamente a tutti gli iscritti, sia nel testo in nero che nel formato Braille o su floppy disk, a seconda della richiesta.

Si è peraltro avvertita l’esigenza di procedere ad una revisione di tale catalogo ai fini di una riclassificazione delle opere secondo gli standard adottati dalle biblioteche. All’uopo, proprio nei primi mesi dell’anno in corso, è stata stipulata apposita convenzione con una società specializzata nella materia, per la revisione di tutti i dati già acquisiti e per l’inserimento delle nuove produzioni. Non appena tali operazioni saranno completate, si provvederà alla stampa di una nuova edizione del catalogo.

Per consentire agli utenti del servizio di venire a conoscenza delle ultime novità registrate, è proseguita anche la produzione in audiocassetta della rivista "Libro Parlato Novità" che, con periodicità oggi mensile, viene inviata gratuitamente a tutti gli iscritti. Tale rivista, particolarmente apprezzata dagli utenti, contiene la raccolta delle letture dei risvolti di copertina di tutti i libri prodotti nel mese precedente a quello di edizione, fornendo automaticamente l’aggiornamento registrato del catalogo.

Sempre al fine di tenere al corrente l’utenza sulle più importanti opere registrate, sul mensile "Il Corriere dei Ciechi", vengono pubblicate le recensioni di alcune opere prodotte.

b) Lavorazioni avviate, in corso e/o realizzate

1. Digitalizzazione dell’archivio delle opere

Nel corso del periodo in oggetto, è stato curato e ultimato il riversamento su CD-Rom dell’archivio delle opere comprese quelle acquisite dalla Nastroteca "F.lli Milani" di Brescia. Tale lavorazione è stata seguita costantemente e controllata sistematicamente a campione.

Nell’ultimo scorcio dell’anno 2000 si è dato avvio al riversamento su CD-Rom degli atti e delle riviste dell’Unione, in ottemperanza alle decisioni della Direzione Nazionale.

2. Duplicazione delle opere della nastroteca "F.lli Milani" di Brescia:

È in fase di completamento la duplicazione e la spedizione ai 12 Centri di distribuzione delle opere acquisite al CNLP dalla nastroteca di Brescia. Tale operazione prevede la duplicazione e la spedizione di 531.360 audiocassette.

3. Trasferimento su cassette a due piste di gran parte delle  opere delle nastroteca "Bigini" di Padova già registrate su audiocasette a 4 piste.

Per tale operazione era stato previsto il riversamento di ca. 8.000 ore di registrazione da ultimarsi entro 36 mesi. Per motivi tecnici legati alle particolari apparecchiature da utilizzare, è prevedibile che la lavorazione in discorso, iniziata di fatto nel mese di marzo 1999, sia completata con qualche mese di ritardo rispetto ai tempi previsti (novembre 2001).

4. Produzione di video film con commento.

La produzione sperimentale di film con commento in video cassetta è stata avviata alla fine del mese di marzo 2000.

Superate le prime difficoltà per il reperimento dei testi di alcune sceneggiature, la realizzazione di video filmati con commento si è svolta nei mesi di aprile, maggio, giugno, luglio e nella prima decade del mese di settembre, momento in cui si è dovuta interrompere, in attesa di una chiarificazione interpretativa della nuova normativa emanata a tutela del diritto d’autore.

I film interessati da questo procedimento sono stati: La vita è bella, Tutto su mia madre, La leggenda del pianista sull’oceano, La bomba, Pani e tulipani.

Per superare le difficoltà create dalla legge prima richiamata, si è provveduto a richiedere, nel mese di novembre 2000, a 14 case produttrici l’autorizzazione alla riproduzione delle videocassette con l’inserimento del commento per la distribuzione in prestito gratuito ai soli iscritti al Libro Parlato.

c) Progetti

1. Individuazione di nuove forme di fruizione e nuovi formati di produzione.

Progetto DAISY:

All’inizio dell’anno 1999, l’Unione ha aderito al Consorzio Daisy per potere partecipare al relativo progetto che consiste nella definizione di un software di registrazione indicizzata su CD-Rom, particolarmente utile nella registrazione e per l’ascolto di testi scolastici e destinati a studi professionali.

Il Consorzio però, a tutt’oggi, non ha ancora approntato una versione definitiva del software tale da poterne consentire l’utilizzo. Infatti le copie pervenute non hanno permesso di procedere ad una applicazione del programma per la presenza di anomalie riscontrate anche da altri aderenti al Consorzio. Sono in corso di attuazione studi per risolvere tali inconvenienti, sulla base dei quali l’Unione valuterà se confermare la propria permanenza nel consorzio.

Progetto Aladin (Ascoltare Libri Audio Digitali Innovativi e Navigabili)

Parallelamente all’adesione al progetto Daisy, e considerate le difficoltà per la sua realizzazione, nel mese di settembre 2000 è stata sottoscritta con la Società "Cavazza 2000" Srl una convenzione per la realizzazione del progetto "Aladin".

Tale progetto ha come fine il consolidamento delle attuali tecniche di registrazione digitale dei libri parlati, la definizione di uno standard di organizzazione e assemblaggio del testo, la produzione di uno speciale dispositivo d’ascolto in uso presso gli utenti, nonché la distribuzione delle opere su normali CD-Rom.

Il progetto, quindi, si prefigge i seguenti obiettivi:

La Società Cavazza ha già approntato un prototipo di apparecchio che è stato sottoposto a test di funzionalità da parte di venti utenti-lettori.

Si prevede che la produzione in serie di questo lettore, con le necessarie modifiche nel software suggerite dalla sperimentazione, sarà avviata entro la fine del 2001.

2. Trasferimento della banca dati sul circuito Internet

Nel corso del 2000 è stato realizzato e installato sul provider della Presidenza Nazionale un programma per l’utilizzo della banca dati del libro parlato su Internet.

Il programma, denominato LpManager e reso disponibile anche a tutte le strutture aderenti al Club del libro Parlato, consente di gestire in remoto l’archivio delle opere rendendo possibile agli utenti-produttori il contemporaneo accesso all’archivio stesso utilizzando la connessione ad Internet.

Una versione semplificata del programma consentirà agli utenti-fruitori di accedere alla consultazione e di inoltrare via e-mail la richiesta delle opere che desiderano ricevere in ascolto.

L’accesso a tale programma da parte delle persone non vedenti sarà reso possibile grazie ad un’interfaccia grafica studiata per essere facilmente interpretabile dai programmi di video lettura.

3. Nuova cabina di registrazione presso il Centro di produzione di Lecce.

È in fase di progettazione la costruzione di una nuova cabina di registrazione presso il Centro di produzione di Lecce. Tale nuova struttura, unitamente a quella in atto operante, sarà ubicata in un locale più ampio e idoneo rispetto a quello esistente reso disponibile dalla locale Sezione.

d) Attività promozionali

1. Premio Letterario Libro Parlato

Nel mese di luglio 1999 è stato bandito il concorso "Premio Letterario Libro Parlato", finalizzato oltre che alla promozione dell’immagine del servizio, alla creazione di un rapporto più immediato tra lo scrittore e il lettore. Il bando prevedeva infatti che gli autori partecipanti al concorso facessero pervenire oltre che la copia su supporto cartaceo anche un’audiocassetta dell’opera presentata, letta dalla viva voce dell’autore stesso.

Il concorso, portato a conclusione nel dicembre del 2000 ha visto la partecipazione di otto autori, e ha previsto l’assegnazione di un premio letterario di Lire 10.000.000 al primo classificato e di quattro premi selezione, consistenti ciascuno in una scultura in vetro di un rinomato scultore, agli altri classificati.

2. Promotori

Per una capillare informazione sul servizio del LIbro Parlato a favore dei minorati della vista e di tutti coloro che hanno difficoltà di lettura, è stato predisposto un piano che ha previsto anche l’assunzione di giovani operatori minorati della vista, laureati, da assegnare ai Centri di distribuzione per lo svolgimento di attività promozionale.

In attuazione di tale direttiva, nel mese di settembre 2000 sono stati assunti in servizio, dopo apposita selezione e specifico corso di formazione, 8 unità di personale che hanno raggiunto i Centri di Torino, Brescia, Padova, Modena, Firenze, Napoli, Palermo e Sassari.

Per i Centri di Campobasso, Cosenza, Rutigliano (Bari), Roma e Trento, rimasti scoperti, si è provveduto ad effettuare una ulteriore prova di selezione nel corso del primo semestre 2001, a seguito della quale sono stati immessi in servizio due unità destinate rispettivamente ai Centri di Rutigliano e Campobasso.

Per i Centri di Cosenza, Roma e Trento si conta di provvedere entro il corrente anno.

L’attività di tale personale si indirizza non solo ai ciechi iscritti all’Unione ma anche ai non iscritti e a tutte le persone che per patologia o l’età avanzata hanno difficoltà di lettura. Numerose e varie sono le iniziative finalizzate alla pubblicizzazione del servizio che i promotori hanno assunto localmente nei confronti di organismi pubblici e privati e verso ogni tipo di struttura ritenuta utile allo scopo.

3. Rete Rappresentanti Provinciali e Comunali

Sempre nel quadro del programma promozionale, è stata creata una rete di rappresentanti provinciali con il compito di promuovere, nell’ambito della sezione di appartenenza e sinergicamente con gli altri rappresentanti della propria regione e degli incaricati dei Centri Regionali di distribuzione, tutte quelle iniziative ritenute valide per una penetrazione sempre più incisiva sul territorio del servizio del Libro Parlato.

È stata altresì creata una rete dei rappresentanti comunali. A tal fine nel corso del biennio 2000/2001 si sono tenuti incontri con i Presidenti Sezionali per la predisposizione di progetti finalizzati (45 dei quali già finanziati), oltre che alla individuazione di soggetti cui demandare il compito di pubblicizzare il Servizio, alla realizzazione di iniziative promozionali da assumere localmente.

4. Spot Radiofonici

Nel mese di febbraio 2000 è stato realizzato uno spot della durata di circa 30 secondi per la messa in onda sulle emittenti radiofoniche.

Tale spot in audiocassetta che illustra le attività del Centro è stato inviato a 32 network e, in tre copie, a tutte le Sezioni Provinciali per la diffusione sulle reti radiofoniche nazionali e locali.

5. Pubblicità televisiva

Il Centro Nazionale del Libro Parlato ha partecipato alla trasmissione televisiva autogestita intitolata "Le mani che leggono" già descritta nella sezione dedicata alla Stampa.

6. Cassetta "Un invito alla lettura"

In collaborazione con la Biblioteca per ciechi di Monza è stata realizzata la cassetta promozionale "Un invito alla lettura" che, duplicata in 80.000 copie, è stata spedita a tutti i destinatari de "Il Corriere dei Ciechi", a tutte le strutture periferiche dell’Unione, ai Centri di distribuzione e alle Case di riposo dell’intero territorio nazionale. La casetta è servita e continua ad essere utilizzata come messaggio pubblicitario in occasione di manifestazioni cui partecipa il Libro Parlato.

7. Progetto "Dona la voce"

Al fine di incrementare il numero dei volontari che collaborano alla registrazione di testi di studio o di opere di II livello, è stata lanciata da tutti i Centri una campagna di adesione presso tutte le strutture ritenute idonee a tale scopo presenti sul proprio territorio.

8. Registrazione a cura dei Centri di distribuzione di periodici ad alta tiratura nazionale o locale

12 Centri provvedono alla registrazione in audiocassetta delle seguenti riviste che vengono spedite gratuitamente ai richiedenti:

Il risultato di tutte le iniziative promozionali prima descritte si può desumere dall’aumentato, più che raddoppiato, numero degli iscritti (da 7.619 a 15.739 al giugno 2001), cui ha fatto seguito un notevole incremento dell’attività, testimoniato dall’aumento delle fruizioni (da 41.698 a 47.657), del numero di opere spedite per il prestito (da 54.000 a più di 68.000) e dal numero di copie di riviste inviate ai soci (da circa 3.000 a più di 22.000).

e) Attività varie

Nel corso del quadriennio sono stati effettuati numerosi provini per la selezione di nuovi lettori.

Nel 1998 per celebrare il 50° anniversario dell’entrata in vigore della Costituzione della Repubblica Italiana, è stata realizzata una registrazione su audiocassetta, nella quale il testo della Carta Costituzionale è preceduto da una presentazione costituita da passi scelti di discorsi dell’allora Capo dello Stato Oscar Luigi Scalfaro.

Nel corso degli anni 2000/2001 è stata definita la compravendita di nuovi locali da destinare agli uffici dei Centri di distribuzione di Torino e di Bari. In tutti e due gli immobili attualmente sono in corso opere di adattamento e ristrutturazione che presumibilmente saranno completate entro l’anno 2001. I Centri di Firenze, Palermo e Trento hanno trovato sistemazioni più funzionali in ambienti resi disponibili dalle locali Sezioni

Sezione stampa sonora

Nel quadriennio 1998 ­ 2001 la Sezione stampa sonora, ha prodotto le seguenti riviste:

  1. IL PORTAVOCE ­ mensile;
  2. SONORAMA ­ mensile;
  3. IL CORRIERE DEI CIECHI ­ mensile;
  4. NOTIZIE INTERNAZIONALI ­ mensile (edito dal mese di aprile 1999 e gratuita solo nel 1999);
  5. PUB ­ bimestrale;
  6. CONTATTO ­ trimestrale per conto dell’I.N.P.D.A.P. (edita dal gennaio al giugno 2000);
  7. CIRCOLARI ­ mensile;
  8. DAL PENSIERO ALLA MANO ­ quadrimestrale;
  9. SPIGOLATURE MUSICALI ­ bimestrale (curata sino al 31 gennaio 2000 dalla sezione opere);
  10. TIFLOLOGIA PER L’INTEGRAZIONE ­ trimestrale (curata sino al 31 gennaio 2000 dalla sezione opere);
  11. OFTALMOLOGIA SOCIALE ­ trimestrale (per c/o dell’Agenzia per la prevenzione della cecità dal gennaio 2000);
  12. KALEIDOS ­ bimestrale (dal mese di maggio 2000);
  13. LIBRO PARLATO NOVITÀ ­ semestrale in abbonamento sino al 31.12.1999 e mensile dal gennaio 2000 (spedito gratuitamente a tutti gli iscritti al L.P.);
  14. LINEA ­ trimestrale (sospesa il 31 dicembre 1998);
  15. OLTRE IL CONFINE ­ mensile dal gennaio 2001.

La Sezione, che nel corso del 1999 è stata dotata di apparecchiatura digitale, ha, inoltre, curato i seguenti adempimenti:

Nell’anno 2000, in conseguenza della riorganizzazione della struttura, la Sezione stampa sonora è riuscita ad eliminare i ritardi verificatisi negli anni 1998/99, relativi alle uscite delle riviste dell’Unione ed, in particolar modo, alla rivista per i giovani "Pub", producendo un numero unico (MaggioDicembre 1999) composto da quattro cassette.

Sezione masterizzazione e duplicazione

L’attività di questa sezione si è dispiegata sia con riferimento alle opere che alle riviste.

Si espongono di seguito le attività svolte distintamente per le due tipologie di prodotti.

1) Opere

2) Stampa Sonora

Per questo settore l’attività ha comportato la produzione di 145.735 cassette in totale per i 249 numeri usciti.

Inoltre, l’attività complessiva del settore, concernente l’attività di duplicazione dei master originali ripartiti nel corso dell’anno secondo la frequenza di uscita delle varie pubblicazioni, nonché dei verbali della Direzione Nazionale e del Consiglio Nazionale, di schede formative, di Commissioni di lavoro, di bozze di legge, di bilanci preventivi e di relazioni programmatiche, ha comportato la preparazione, in totale, di n. 371.611 audiocassette.

Centri di produzione di Firenze e Lecce: registrazione riviste.

Nel corso del quadriennio, gli uffici distaccati di Firenze e Lecce del Centro Nazionale del Libro Parlato, oltre che provvedere alla produzione di opere, si sono dedicati anche alla registrazione dei settimanali "Famiglia Cristiana", "Panorama" e "L’Espresso"

I dati relativi alla registrazione e duplicazione per ciascuna delle riviste prima citate nel quadriennio ammontano a 17.548 cassette complessive per "Famiglia Cristiana"; 35.972 cassette per "Panorama" e 33.680 cassette per "L’Espresso".

Infine, specificamente per il Centro di Firenze, è da evidenziare che nel corso dell’anno 2000 tale struttura è stata interessata alla duplicazione di opere da destinare al costituendo Centro di distribuzione di Messina e al completamento della dotazione dei Centri di Rutigliano, Campobasso, Cosenza, Modena e Torino. Di tale attività si riportano i dati al 30 giugno 2001:

Opere duplicate 85

Cassette duplicate 10.089 di cui già spedite n. 7.191.

Lo stesso Centro di Firenze ha inoltre provveduto, per conto della Sezione duplicazione della Presidenza Nazionale, ad effettuare la duplicazione di n. 30 nuove opere per un totale di n. 5.904 cassette.

Per fare fronte ai maggiori adempimenti, la struttura di Firenze è stata dotata di ulteriori mezzi strumentali (duplicatori) e risorse umane (n. 3 unità di personale).

Scelta Rapida