Logo dell'UIC Logo TUV

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS

 

Testo del Verbale

Data: 28/04/2016

PLURIDISABILITA'


Verbale della Commissione Pliuridisabilità
La Commissione Nazionale Pluridisabilità convocata con lettera del 21.04.2016 prot. N. 5449, si riunisce il giorno 28 Aprile dalle ore 11,00 presso i locali della Sede Centrale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS.
Sono presenti:
Angelina Pimpinella
Annita Ventura
Antonio Passaro
Flavio Vezzosi
Mirco Fava
Luciana Loprete
Assente giustificata: Giovanna Virga
Assistente ai lavori: Antonietta Ricciardone.
Sono presenti anche il dr. Claudio Cassinelli, l’arch. Innocenzo Fenici in rappresentanza della Federazione Nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi ONLUS, il dr. Salvatore Romano Direttore Generale dell’Unione.
Ordine del giorno
1) Saluto e comunicazioni di Eugenio Saltarel Componente Ufficio di Presidenza;

2) Informazioni sul centro polifunzionale di alta specializzazione;

3) Informazioni Mercurio Smart Braille;

4) Anagrafica soci;

5) Varie ed eventuali

La Coordinatrice da il benvenuto a tutti i Componenti della Commissione in modo particolare agli ospiti, dopo una breve presentazione si decide di anticipare il punto 3 all’ordine del giorno “Informazioni progetto Mercurio Smart Braille”, la Coordinatrice cede la parola al dr. Salvatore Romano il quale relaziona sul progetto dalla nascita partendo dalla fine degli anni 90 quando insieme alla Coordinatrice a Enzo Tioli e Flavio Vezzosi si è pensato di trovare una soluzione per far utilizzare il PC alle persone sordocieche che adoperavano il braille, il tutto è stato possibile anche grazie alla collaborazione con l’I.Ri.Fo.R. sia nel fornire la strumentazione che per l’organizzazione dei corsi. Ora con l’evoluzione della tecnologia si è pensato a come adeguare tale progetto per utilizzare degli smartphone per cui è nato lo smart Braille. Il dr. Romano informa inoltre che proprio il 17 maggio inizieranno i corsi per formatori gestiti sempre dall’I.Ri.Fo.R.. Dopo ampia discussione la Coordinatrice sollecita tutti di far presente se nel proprio territorio vi siano persone sordo cieche che possono aderire all’iniziativa. Per impegni istituzionali presi in precedenza il dr. Romano saluta tutti e augura un buon lavoro.
Si passa a trattare il secondo punto all’ordine del giorno: “Informazioni sul Centro Polifunzionale di Alta Specializzazione”.
Prende la parola il dr. Claudio Cassinelli, Consigliere delegato per la Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi, ringrazia la Commissione per la possibilità che gli è stata data di illustrare il progetto del Centro. Integra la relazione effettuata dalla prof.ssa Annita Ventura nella scorsa riunione con delle indicazioni sul nuovo immobile acquistato con i soldi concessi dallo Stato con la legge 278/2005. L’immobile è stato acquistato tramite un’asta giudiziaria, si trova in via Pollio e consiste in 4500 mq su tre livelli, su due livelli ci sono solo dei pilastri mentre sul primo piano vi sono delle stanze adibite ad uffici, informa inoltre che si sta già lavorando su quel piano per permettere il trasferimento ad ottobre della sede della Federazione presso tale struttura. Il dr. Cassinelli insieme all’arch. Fenici illustrano con delle tavole in rilievo l’attuale stato dell’immobile e il progetto di fattibilità per il momento studiato. Tale progetto comprende parcheggio, piscina, laboratori ed infine una parte residenziale per 20 posti. Dopo l’illustrazione del dr. Cassinelli e l’arch. Fenici si apre un dibattito dove scaturiscono molte idee e suggerimenti per organizzare il Centro tenendo conto di tante problematiche. Tutti concordano che il Centro di Roma deve essere un esempio per tutti, in modo da creare una rete tra le strutture esistenti in Italia. La Coordinatrice da mandato ad Annita Ventura di aggiornare la Commissione sugli sviluppi futuri del Centro.

4) Anagrafica soci. La Coordinatrice informa che bisogna lavorare tramite il programma di anagrafica soci per avere una mappatura più precisa sulla presenza della pluridisabilità nel nostro territorio, al riguardo si è deciso di chiedere all’Ufficio di Presidenza l’emissione di un Comunicato specifico.

5) Varie ed eventuali. La Coordinatrice informa che sarà a Catanzaro il 26 maggio per parlare sulle caratteristiche ed esigenze della pluridisabilità, comunica inoltre che è stata invitata anche in Sicilia, dopo un confronto ampio si è deciso di riprendere l’esperienza dei seminari effettuati in passato per testimoniare la presenza dell’Unione sul territorio, si decide inoltre di chiedere alla Direzione Nazionale la possibilità di iniziare questa esperienza proprio dalla Sicilia, creando dei workshop mirati per le famiglie. Si riporta le proposte inviate alla Commissione da parte del Prof. Passaro chiedendo per alcuni punti la collaborazione della Commissione Istruzione:
1) Predisporre lettera per i centri di neonatologia e di TIN;
2) Esaminare le attuali modalità di formazione del personale educativo e riabilitativo;
3) Promuovere una ricerca sul rapporto fra prematurità – ROP e diagnosi di spettro autistico;
4) Studiare modalità di inserimento nei CTS degli uffici scolastici regionali di personale esperto UICI;
5) Effettuare una ricognizione campione sulle modalità di inclusione scolastica degli alunni pluridisabili, nei diversi gradi di scuola, identificando da 3 a 6 diverse località geografiche del territorio, coinvolgendo le sezioni UICI utilizzando questionari a risposta aperta opportunamente predisposti;
6) Prendere contatto con il ministero della Salute e con il MIUR per l’emanazione di linee guida per la disabilità visiva e la pluridisabilità;
7) Predisporre percorsi di Parent Tranining per genitori e insegnati.

La Coordinatrice chiude l’incontro ricordando l’impegno che si sono assunti Flavio Vezzosi e Antonio Passaro di trovare una collaborazione con la Commissione Istruzione ed infine rammenta a Flavio Vezzosi l’ulteriore impegno che si è assunto per reperire dati inerenti ai Centri di Consulenza Tiflodidattici presenti sul territorio Italiano. La riunione termina alle ore 14.40.

Antonietta Ricciardone
Segretaria della Commissione Pluridisabilità



Download del File del Verbale

Scelta Rapida