Logo dell'UIC Logo TUV

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS

 

Testo del Verbale

Data: 20/12/2016

PREVIDENZA E PENSIONISTICA


Data: 20 dicembre 2016

Orario: 16,00-17,20

Modalità di svolgimento: on line, tramite la procedura TALKYOO

Elenco Partecipanti:
Mario Girardi coordinatore
Giovanni Battista Flaccadori referente
Aldo Corsa componente
Giulia Antonella Cannavale componente
Antonio Montanaro componente
Andrea Natale componente
Emanuele Ceccarelli segretario

Ordine del giorno:
La riunione della Commissione ha previsto la discussione dei seguenti punti all’Ordine del Giorno:
1. Riferimenti dei componenti di Commissione, secondo competenza territoriale, relativamente:
• alla funzionalità delle Commissioni provinciali di accertamento medico-legale ASL e INPS;
• al grado di recepimento, da parte delle Sezioni UICI, del messaggio di Presidenza Nazionale Uici del 26/07/2016, ad oggetto “accertamenti medico-legali- metodo di rilevazione del campo visivo- chiarimenti”;
2. legge 113/1985 e 120/1991- aspetti previdenziali: riflessioni;
3. INPS- Modello AP70- Casa di abitazione- Superamento limiti reddituali;
4. varie ed eventuali.
Riferimento protocollo lettera di convocazione 15807 del 02/12/2016 e 16097 del 12/12/2016 (rettifica data di convocazione)

Verbale della riunione:
Il coordinatore Mario Girardi introduce i lavori richiamando i punti previsti all’Ordine del Giorno.
Relativamente al primo punto, la Commissione riflette sulla generalizzata assenza del medico rappresentante di categoria in Commissione INPS, per l’indisponibilità resa dagli stessi specialistici. La questione non è, certo, di immediata soluzione. Il coordinatore, pertanto, chiede ai componenti di proseguire nell’indagine primaria, interrogando in maniera più sollecita le Sezioni provinciali Uici relativamente alla presenza, o assenza, di una propria rappresentanza in seduta collegale di accertamento medico-legale INPS.
La Commissione, relativamente al secondo punto, prende atto della novità introdotta dal comma 209, art. 1, della legge n. 232 del 11/12/2016 (legge di bilancio 2017), congratulandosi per l’ottimo risultato raggiunto dalla Presidenza Nazionale Uici. Tutti concordano sul fatto che sarà ora importante attendere che l’INPS dirami la circolare applicativa, recante le istruzioni operative sui nuovi meccanismi di calcolo.
Sul terzo punto, il coordinatore sollecita una maggiore partecipazione da parte di tutte le Sezioni Uici affinché verifichino, tra gli utenti per cui si è curata la compilazione del modello AP70, se sussistano le condizioni in base alle quali il solo reddito della casa di abitazione fa superare il limite reddituale per avere diritto alla pensione da cieco civile. Lo stesso Mario Girardi fa presente che tutti i casi finora gestiti tra Presidenza Nazionale Uici e INPS Direzione Centrale si sono conclusi positivamente, confermando agli utenti interessati il ripristino del diritto alla pensione, con recupero dei passati ratei maturati e finora non versati.
All’ultimo punto dell’ordine del giorno, si è discussa della questione che ha riguardato la Sezione Uici di Enna, presso i cui locali è aperta una struttura ambulatoriale oculistica, che offre ai soci e in generale a tutti gli utenti un servizio di consulenza e di accertamento oculistico, oltre a capillari informazioni sulla prevenzione della cecità.
Il problema nasce dal fatto che i certificati rilasciati da detta struttura non vengono poi riconosciuti come validi ai fini dell’introduzione dell’istanza di accertamento medico-legale presso la locale Commissione dell’invalidità civile, cecità e sordità. Sulla questione, però, la Commissione si riserva di verificare meglio lo stato dei fatti, prima di valutare la messa in atto di eventuali iniziative nei confronti della Commissione medica.

Alle ore 17,20 termina la riunione, di cui si redige il presente verbale.


Emanuele CECCARELLI


Download del File del Verbale

Scelta Rapida