Logo dell'UIC Logo TUV

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS

 

Testo del Verbale

Data: 12/04/2016

PARI OPPORTUNITA'


Verbale Commissione Nazionale "Pari Opportunità" – 12 aprile 2016:

Il 12 aprile 2016, con inizio alle ore 11.00, si è riunita a Roma presso i locali della Presidenza Nazionale – via Borgognona 38, la Commissione Nazionale "Pari Opportunità" giusta convocazione del 5 aprile 2016, per discutere il seguente ordine del giorno:
1) Saluto e comunicazioni del Presidente Nazionale;
2) comunicazioni del coordinatore nazionale;
3) organizzazione del Meeting dei Lettori di Kaleidos e calendarizazione audioconferenze con commissioni regionali;
4) progettazione e studio di corsi di leadership e di percorsi formativi incentrati sul tema donne, politica ed istituzioni;
5) apertura di una pagina facebook ed un canale youtube;
6) calendarizzazione trasmissioni online;
7) contatti con telefono rosa;
8) ufficio della consigliera di parità;
9) varie ed eventuali.
Sono presenti:
Luisa Bartolucci - Coordinatrice della commissione;
Erica Monteneri - referente;
i componenti:
Beatrice Daziale, Marco Pronello, Caterina Benini e Nunziata Panzarea.
Svolge le funzioni di segretaria verbalizzante: Anna Maria Sgroi.
Interviene ai lavori il componente l’Ufficio di Presidenza, Eugenio Saltarel, il quale nel portare il saluto del Presidente Nazionale, comunica che ha preso atto delle proposte della Commissione, sottoposte all’attenzione della Direzione Nazionale, scaturite dalla riunione del 24 marzo scorso.
Sull’argomento intervengono la coordinatrice Luisa Bartolucci ed i componenti la Commissione per un confronto sulle iniziative da mettere in atto.
Saltarel, nel lasciare la riunione, porge auguri di buon lavoro e conferma che porterà le istanze esposte alla direzione nazionale.
La coordinatrice Luisa Bartolucci nel porgere il proprio saluto ed i ringraziamenti ai colleghi, per la loro presenza a Roma, riassume quanto già discusso nella seduta del 24 marzo scorso.
Sul punto all’odg. 3)
Invita i componenti a prendere contatto con i responsabili dei comitati regionali e provinciali pari opportunità al fine di calendarizzare incontri in audioconferenza mirati al confronto delle varie realtà, nonchè alla condivisione di buone prassi e socializzazione di risorse umane e conoscenze.
A tal proposito vengono identificate le regioni che ciascun componente la commissione dovrà contattare all'uopo:
Nunziata Panzarea e Marco Pronello: Sicilia, Sardegna, Calabria.
Piemonte, Valle d’Aosta.
Beatrice Daziale: Liguria Toscana, Emilia Romagna.
Caterina Benini: trentino A.A. Friuli Venezia Giulia, Veneto.
Erica Monteneri: Lombardia, Marche, Lazio, Umbria.
Anna Varriale: Abruzzo, Molise, Basilicata, Campania, Puglia.
Comunica che il meeting dei lettori di Kaleidos si potrebbe svolgere in data sicuramente successiva al giorno 20 maggio. A tal proposito vengono ripartiti gli incarichi: Erica Monteneri dovrà prendere contatto con la dr.ssa Graziottin e Lorella Zanardo ed altre eventuali figure utili alla realizzazione della trasmissione online. Anna Varriale avrà il compito di contattare centri antiviolenza, mentre Marco Pronello dovrà occuparsi di reperire esponenti della associazione maschile plurale e Nunziata Panzarea altri soggetti in grado di intervenire per parlare di violenza di genere.
Il tema dell’incontro sarà proprio quello relativo alla violenza sulle donne, tema cui è stato dedicato il 2016.
Si potrebbero anche mettere in palio dei premi per gli ascoltatori, come è sempre avvenuto.
La Commissione, dopo aver discusso sull’argomento, con apporto di suggerimenti per la realizzazione e idee su organizzazioni da contattare, esprime il proprio parere favorevole sulla realizzazione del meeting dei Lettori di Kaleidos.
Alle ore 12 arriva in riunione la componente Anna Varriale, che si scusa del ritardo, non dipendente dalla propria volontà.
Erica Monteneri riassume gli argomenti trattati sino a quel momento, a beneficio della componente sopraggiunta.
Si passa al punto 4) all’odg Progettazione e studio di corsi di leadership e di percorsi formativi incentrati sul tema donne, politica ed istituzioni.
Bartolucci chiarisce che ogni iniziativa dovrà in ogni caso essere approvata dalla direzione Nazionale e che ciò vale dunque anche per i progetti relativi ai corsi che si vorrebbero realizzare.
Tra le iniziative formative a cui si vorrebbe dar vita la Commissione prende in esame la possibilità di effettuare un Corso formativo sulla leadership, ed uno su: Donne, politica ed istituzioni, da realizzarsi il primo in collaborazione con la scuola di PNL ed il secondo con l'apporto dei Professori Marilisa D'amico e Giuseppe Arconzo.
La formazione è indispensabile soprattutto al fine di poter operare al meglio nell'ambito delle pari opportunità, sia di genere, ma non solo.
Probabilmente sarà necessaria una compartecipazione alle spese da parte dei partecipanti ai corsi.
Sulle iniziative da intraprendere i componenti la commissione esprimono le proprie posizioni ed indicano la disponibilità a contattare anche professionisti di loro conoscenza, da coinvolgere nelle iniziative.
Per la individuazione dei temi da sviluppare si ripone la piena fiducia nella coordinatrice Bartolucci e nella referente Monteneri che hanno acquisito già esperienza.
Punto 5): apertura di una pagina facebook ed un canale youtube.
I componenti approvano con entusiasmo la proposta di Bartolucci di aprire una pagina facebook dedicata alle pari opportunità ed un canale yuotube dove si potranno inserire video già esistenti ed eventuale altro materiale che si produrrà in seguito; tutto ciò dovrà essere espressione del lavoro della commissione e testimonianza della parità di genere.
Per l’apertura della pagina facebook si assume l’incarico Caterina Benini, con la collaborazione di Beatrice Daziale, mentre per l’apertura del canale youtube si assume l’incarico Marco Pronello.
Sul punto 6) calendarizzazione trasmissioni online, Luisa Bartolucci propone di effettuare trasmissioni con temi specifici sulle pari opportunità sulla radio web dell’UICI.
Dovranno essere argomenti accattivanti e nello stesso tempo di interesse concreto. Tra gli argomenti da trattare anche quello della prevenzione per il quale viene dato incarico a Beatrice Daziale di contattare personale medico da utilizzare all'uopo. Per il prossimo 20 aprile si potrebbe tenere una trasmissione di presentazione della Commissione ed illustrare il programma che si intende avviare.
In seguito si potranno calendarizzare incontri mensili con argomenti specifici per ogni puntata.
La commissione approva la proposta della coordinatrice.
I lavori vengono sospesi per la pausa alle ore 13,30.
Alla ripresa dei lavori alle ore 14,30 si passa all’esame del punto 7) contatti con telefono rosa.
Dopo aver discusso sulla necessità di prendere contatti con il telefono rosa non solo per fare informazione, al nostro interno, ma per formare gli operatori relativamente alle modalità in cui è bene interagire con soggetti ciechi assoluti od ipovedenti che si rivolgano a simili strutture, vengono incaricate le componenti Monteneri e Varriale, di prendere i primi contatti. Si potrebbe anche studiare una convenzione che preveda formazione specifica e non solo.
8) Ufficio della consigliera di parità.
Sull’argomento si apre un approfondito dibattito circa le competenze che la cosiddetta “consigliera di genere” dovrebbe avere.
Si ritiene di rinviare ad altra seduta la trattazione dettagliata di questo punto.
9) Varie ed eventuali
Erica Monteneri suggerisce l’opportunità di attivare un corso di scrittura creativa.
Luisa Bartolucci risponde che potrebbe essere un'iniziativa interessante e aggiunge che si potrebbe valutare la possibilità di indire anche un concorso di scrittura creativa che abbia quale oggetto tematiche legate alla Parità di genere e pari opportunità.
Null'altro essendovi da discutere, la riunione termina alle ore 15.45.

La Segretaria La Coordinatrice
Anna Maria Sgroi Luisa Bartolucci


Download del File del Verbale

Scelta Rapida