Controlla la velocità della tua connessione

VAI AL CONTENUTO DELLA PAGINA | VAI AL MENU PRINCIPALE

ONLUS
via Borgognona, 38 - 00187 Roma Tel 06.69.98.81 - Fax 06.67.86.815 - numero verde 800 682682 - Part. I.V.A. 00989551007

U I C - Osservatorio Siti Internet - OSI -

VAI AL MENU PRINCIPALE

Documentazione tecnica - Firma Digitale InfoCert

URL: https://www.firma.infocert.it/modulisticaCCIAA/

Test al 05/11/2008.

Premessa:
1. Rilievo dei problemi con una visita in ordine di tab a partire dalla pagina di introduzione che si apre con la URL indicata sopra.
2. Anche se questa pagina risultasse accessibile, non è detto che il sito che la ospita sia accessibile.
3. Oltre all'accessibilità della pagina è stato testato il prelievo del file di spiegazione e del file per ripristinare il software sulla Business key, nonché l'installazione del software e le prove di firma.

***** Test non vedente ******
Eseguito da Nunziante Esposito.

Browser utilizzati:
- Internet Explorer 6 sp2 e 7, ultimo aggiornamento.
- Mozilla Firefox 3.1, ultimo aggiornamento.
- Lynx per windows ultimo aggiornamento.
Screen-reader usati: Jaws 4.51, 5.10, 6.20, 7.10 e 8.0.

***** elenco dei problemi riscontrati *****
1. Manca il link che consente di saltare al contenuto della pagina e costringe l'utente non vedente a scorrere tutto il menu per arrivare ai contenuti.
Requisito n. 19 non rispettato.
2. Alla validazione tramite il sito del W3C, questa pagina ha ritornato 15 errori.
3. Essendo un sito di nuova costruzione, sarebbe dovuto essere XHTML 1.0 strict. Visto che non lo è, se non è stato pianificato la transizione a XHTML 1.0 strict, non rispetta il requisito 1.
4. Il protocollo HTTPS non è supportato dai browser testuali, quindi non si può usare questo sito con questo tipo di browser. Come per i siti bancari, per una questione di sicurezza si deroga a questa inaccessibilità, perché dipende da una errata interpretazione del browser e non dal sito.
5. I link: "Per i RAO" e "Per gli IR" sarebbe molto meglio inserire una breve spiegazione del significato delle due sigle.
6. Nonostante si usano i fogli di stile, vengono usati comandi di stile sulla pagina.
Requisito 1 non rispettato.
7. Il prelievo dei due file è OK. Il file di spiegazioni in PDF non comporta nessun problema di lettura con tutte le versioni di Jaws.

Scompattazione software e sua installazione:
1. La scompattazione del file del software per il ripristino della Business Key e la copia sulla pendrive non ha dato problemi.
2. L'avvio della scompattazione del software sulla Business Key e l'installazione dei software è stato eseguito senza errori.
3. Estratta la Business Key dalla presa USB ed inserita di nuovo, si apre l'auto play e si avvia il Business Key Manager senza nessun problema e si avviano i software regolarmente.
4. La versione di DiKe installata è la 3.3.8 e funziona come la precedente, per cui tutte le operazioni sono accessibili.
5. La versione di Firefox installata quando viene avviata, ritorna un errore di connessione per il problema del Proxi server come avveniva prima con DiKe. Inoltre, sarebbe meglio se si usasse la versione portable in italiano che è già disponibile sul sito del produttore.
Personalmente ho fatto la prova ad installare la versione in italiano e tutto funziona.

Prove per verificare le finestre di errore:
1. Spento il router per simulare la connessione non presente, le finestre popup di errore che si aprono non vengono lette. In pratica, sono uguali a quelle che mi impedivano di aprire direttamente il Business Key Manager. Esplorando lo schermo con il cursore del mouse, riesco a leggere solo la prima riga della finestra dove sono presenti il titolo e i pulsanti per ridurre ad icona e chiudere. Se non chiudo la finestra di errore, non si apre il Business Key Manager. Un disabile visivo resta disorientato. Inoltre, non si renderà mai conto dell'errore, a meno di non farsi aiutare da un vedente. Questa è una anomalia grave dal punto di vista dell'accessibilità perché non si ha piena coscienza di quello che avviene. Queste finestre di errore devono essere accessibili pena l'inaccessibilità del software. Ho provato tutte le condizioni che prevedono la connessione ad internet e l'avvio del software Business Key Manager quando lo stesso era già avviato. Tutte le finestre di errore non vengono lette e si può solo chiuderle con il cursore del mouse comandato con le frecce.

Giudizio:
La pagina del sito non è completamente accessibile, anche se è migliore rispetto al sito principale.
Il software è tecnicamente inaccessibile perché non consente ad un disabile visivo di poter leggere in autonomia i messaggi di errore e non potrà mai rendersi conto autonomamente del perché non riesce a fare certe cose, quando se ne verificano le condizioni, come ad esempio, quando non funziona la connessione o si verifica un errore grave del software, quando ad esempio lo si avvia quando è già avviato.

***** Fine test non vedente ******

***** Test ipovedente ******
Eseguito da Massimiliano Martines.

Il test è stato effettuato utilizzando i browser più diffusi quali Internet Explorer, Firefox, Mozilla, Opera e Safari  (ultime versioni), simulando le seguenti condizioni:
1. Ingrandimento: massimo per Internet Explorer e 120% per gli altri tre browser.
2. Attivazione funzioni di accesso facilitato di Internet Explorer.
3. Utilizzo di Zoomtext 9.14.

***** Problemi riscontrati *****
1. Il sito non risulta personalizzabile a livello client. Sia il ridimensionamento dei caratteri, sia  la disattivazione dei fogli di stile ne precludono quasi totalmente l’utilizzo.
Requisiti 11 e 12 non rispettati.
2. Il sito presenta degli elementi lampeggianti (home page) che provocano disturbo durante la navigazione.
Requisito 5 non rispettato.
3. I font delle sezioni testuali sono di difficile lettura, in quanto l’interlinea è esigua.
4. La totale assenza del mouseover ne preclude la corretta navigabilità da parte del soggetto ipovedente.
5. Il layout del sito ha dei problemi di usabilità. La pagina a 3 colonne confonde l’utente ipovedente in quanto lo costringe in una navigazione più tortuosa per la ricerca del testo.

Giudizio:
Il sito risulta poco accessibile alle persone ipovedenti.

***** Fine test ipovedente ******

Giudizio complessivo:
Questa pagina del sito non rispetta alcuni dei 22 requisiti imposti dalla legge Stanca, ma è molto migliorato rispetto al sito principale. Se si eliminano gli inconvenienti segnalati, si raggiunge la piena accessibilità.
Il software, come da rilievi sopra indicati, ha gravi problemi di accessibilità che devono essere risolti se si vuole dare ad un disabile visivo la piena autonomia nell'uso del dispositivo di firma digitale.

Nunziante Esposito e Massimiliano Martines
Progetto firma digitale
Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione
dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti

TEST ESEGUITI: