Logo dell'UIC Logo TUV

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS

 

Testo della News

Oggetto: SERVIZIO CIVILE VOLONTARIO - Art. 40 l. 289/2002 Selezione di volontari da impiegare in progetti di servizio civile in Italia

Data: 16/10/2017

L'UNIONE ITALIANA dei CIECHI e degli IPOVEDENTI - ONLUS - comunica che sul sito del Dipartimento della Gioventù e Servizio Civile Nazionale è stato pubblicato il " Bando di selezione per complessivi 860 volontari da impiegare in progetti di servizio civile nazionale in Italia di cui: 757 per l’accompagnamento dei grandi invalidi e dei ciechi civili, 52 per progetti approvati dalla Regione Campania e 51 relativi a progetti autofinanziati dalla Regione Sardegna". I progetti dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – sono finalizzati all’accompagnamento dei ciechi civili ai sensi dell’art. 40 della legge 27 dicembre 2002 n. 289 e prevedono l'impiego di n. 558 volontari presso le varie Sedi dell'Unione dislocate su tutto il territorio nazionale. I giovani interessati a tali progetti, in possesso dei requisiti previsti dal bando, possono presentare domanda redatta sull'apposito modulo (allegato 2 e 3 del bando) corredandola della documentazione prescritta e indirizzandola direttamente alla struttura dell'Unione che realizza il progetto entro e non oltre le ore 14.00 del 20 NOVEMBRE 2017. Si fa presente che: ►Gli indirizzi delle sedi presso cui inviare la domanda per partecipare alla selezione sono indicati nei singoli progetti che sono riportati in elenco di seguito; ►il bando è consultabile sul sito del DIPARTIMENTO DELLA GIOVENTÙ E DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE (www.serviziocivile.gov.it) da cui è possibile pure scaricare e stampare il modulo per la domanda (all. 2 e 3); alla domanda dovrà essere allegata fotocopia di un documento di identità in corso di validità; ►i requisiti e le condizioni per essere ammessi alla selezione sono quelli indicati nel bando (art. 3) e nei singoli progetti; ►le modalità per la presentazione delle domande sono indicate all’art. 4 del citato bando. ►i calendari di convocazione ai colloqui saranno pubblicati sul sito internet della sede titolare del progetto almeno 15 giorni prima del loro inizio come previsto dall’art. 5 del bando. I candidati si devono attenere alle indicazioni specificate nel calendario in ordine ai tempi, ai luoghi e alle modalità delle procedure selettive. ►La pubblicazione del calendario ha valore di notifica della convocazione e il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta al colloquio nei giorni stabiliti senza giustificato motivo, è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura. Ogni eventuale ulteriore informazione può essere chiesta direttamente alla Sede territoriale titolare del progetto.

AGRIGENTO.doc
CAMPOBASSO.docx
CASERTA.docx
CATANIA Il Sole dentro.doc
CATANIA.docx
CATANZARO.docx
ISERNIA.docx
LATINA.docx
LECCE IRIFOR.docx
ALESSANDRIA.doc
ASCOLI Piceno.docx
LECCE.doc
LIVORNO.docx
LUCCA.docx
MANTOVA.docx
MASSA CARRARA.docx
MESSINA.docx
MESTRE VE.doc
MILANO.docx
NUORO.docx
ORISTANO.docx
Padova.doc
PARMA.docx
PERUGIA.docx
PESCARA.docx
PISA.doc
PISTOIA.docx
PRATO.docx
RAGUSA.doc
REGGIO CALABRIA.doc
REGGIO EMILIA.doc
RIMINI.docx
ROMA C. R.docx
SALERNO.doc
SAVONA.docx
SIRACUSA.docx
TERAMO.docx
TORINO.docx
TRIESTE.docx
VERCELLI.docx
VERONA.docx
VIBO VALENTIA.docx
VICENZA.docx
VITERBO.docx
BENEVENTO.doc
BOLOGNA.docx
Brescia.docx
Brindisi.docx
CAGLIARI.doc
CALTANISSETTA.docx
CHIAVARI.docx
COMO.docx
COSENZA.doc
ENNA.docx
FERRARA.docx
FIRENZE.doc
FORLI' CESENA.docx
FROSINONE.doc
GROSSETO.docx
Scelta Rapida