Logo dell'UIC Logo TUV

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS

 

Testo del Verbale

Data: 01/06/2016

ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA CONGRESSUALE



COMMISSIONE NAZIONALE PER L’ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA CONGRESSUALE
Sintesi dei lavori del 1° giugno 2016
Il 1° giugno 2016 si sono riuniti, in conferenza telefonica, i componenti della Commissione per l’attuazione del programma congressuale.
Presenti: Giovanni Taverna, coordinatore; Francesco Busetti e Luciana Loprete, componenti.
Assente giustificato: Carlo Carletti, referente.
Assiste ai lavori e verbalizza: Marinica Mecca.

Convocata con nota prot. 7085 del 24 maggio 2016, la riunione ha avuto inizio alle 15:30 e si è conclusa alle 17:00.
Il Coordinatore ha aperto i lavori, riepilogando quanto già noto ai presenti, ovvero che, nella precedente riunione del 23 marzo, era stato deliberato di chiedere al Presidente e ai componenti della Direzione nazionale (di seguito: DN) di valutare, considerate le attività di orientamento e monitoraggio cui i Commissari sono stati chiamati, se e in che misura essi hanno diritto di accesso agli atti dell’organo direttivo nazionale, e di disporre, sulla base della valutazione svolta, che venga loro fornita copia dei verbali di lavoro o, in alternativa, elenco ragionato delle decisioni assunte dall’organismo di vertice.
Regolarmente formalizzata (prot. 6731 del 17 maggio 2016), la richiesta è stata riscontrata dal Presidente, con un messaggio personale, nel quale comunicava che, in considerazione del fatto che la DN si riunisce a porte chiuse, avrebbe disposto la consegna d’ufficio delle deliberazioni direttive nazionali, solo previo parere favorevole del Segretario Generale. L’eventuale consegna sarebbe stata attivata in favore del solo Coordinatore, a decorrere dalla data di insediamento della nuova Direzione, ovvero al 28 novembre 2015. Nessun’altra comunicazione è pervenuta, né da parte del Presidente, né da parte del Segretario Generale.
Pertanto, ha proseguito il Coordinatore, per valutare l’operato della DN in rapporto al mandato del Congresso, occorrerà basarsi sulle sintesi pubblicate da Eugenio Saltarel e sulle decisioni rimesse dalla DN al Consiglio nazionale, ai cui lavori il Coordinatore e Francesco Busetti partecipano personalmente e che sono, in ogni caso, accessibili a tutti, via web.
Il Coordinatore ha, quindi, proposto che, anche per verificare l’operato delle Commissioni nazionali, di cui alla nota 1590 del 3 febbraio 2016, si faccia riferimento alle sintesi da esse prodotte. La proposta è stata accolta.
A seguito del diniego dei Commissari di farsene carico, il compito di collezionare i predetti materiali è stato assunto dalla scrivente, con l’avvertenza che la raccolta potrebbe risultare incompleta, giacché non tutti i Coordinatori provvedono, come pure dovrebbero (cfr. verbale dei lavori del 18 febbraio 2016, prot. 2681), a redigere e pubblicare sintesi dei lavori svolti.
Il Coordinatore ha ulteriormente proposto, ed i Commissari hanno approvato, di far tenere, tramite la Presidenza nazionale, a tutti i Coordinatori una nota, con la quale far presente che:
1. Per l’assolvimento del proprio mandato, la Commissione nazionale per l’attuazione del programma congressuale ha ritenuto utile e necessario analizzare le Risoluzioni congressuali, approvate, com’è noto, per macro-aree, in rapporto alle competenze attribuite alle ventidue Commissioni, di cui alla citata nota del 3 febbraio 20162.
2. Nell’intento di collaborare all’avvio delle attività di settore, la Commissione inoltra gli estrapolati congressuali, concernenti le materie:
- Accessibilità informatica
- Ausili e tecnologie
- Autonomia, mobilità e vita indipendente
- Informazione e comunicazione
- Ipovisione
- Istruzione e formazione
- Lavoro, nuove attività lavorative, previdenza e pensionistica
- Pari opportunità
- Patrimonio Sociale e raccolta fondi
- Pluridisabilità
- Servizio civile e servizi ai Soci
- Sport, tempo libero e turismo sociale
- Studi musicali
- Terza età
ai Coordinatori preposti alle medesime materie.
3. La Commissione raccomanda, quindi, ai Coordinatori dei settori:
- Politica e rapporti istituzionali
- Fand, Consulte e Associazioni della disabilità
- Organizzazione UICI e Territorio
- Relazioni internazionali
- Trasparenza, visibilità e immagine
di leggere con cura le Risoluzioni congressuali, allo scopo di individuare quanto esse contengono di specificamente rilevante.
4. La Commissione raccomanda, inoltre, a tutti Coordinatori di dare massima attenzione alle richieste di collaborazione, provenienti da Commissioni incaricate di materie prossime o parzialmente sovrapponibili alle proprie. La mancata collaborazione può dar luogo a duplicazioni, e, quindi, a spreco di risorse, o a proposte divergenti, con confusione degli organi decisionali.
5. Infine, la Commissione sollecita tutti i Coordinatori a produrre una sintesi dei lavori svolti dalle rispettive Commissioni, sintesi da pubblicare on line, per mantenere viva la comunicazione con la base associativa e dar prova di solerzia ed operosità.
Della stesura della nota di cui trattasi e dei relativi adempimenti amministrativi si sono fatti carico, rispettivamente, il Coordinatore e la scrivente.
Null’altro di rilevante resta da segnalare.

Visto. Il Coordinatore, Giovanni Taverna
F.to Marinica Mecca


Download del File del Verbale

Scelta Rapida