Logo dell'UIC Logo TUV

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS

 

Testo del Verbale

Data: 21/06/2017

STUDI MUSICALI


Verbale riunione del 21 giugno 2017 - Commissione "Studi Musicali"

Il giorno 21 giugno 2017 si riunisce in modalità talkyoo la Commissione Nazionale “Studi Musicali” per discutere il seguente ordine del giorno:
1. approvazione del verbale della seduta precedente;
2. comunicazioni del Coordinatore: incontro di Bologna del 17.02.2017 e server di muselab;
3. indagine conoscitiva su studenti di musica e analisi dei primi risultati;
4. ipotesi di un evento musicale per valorizzare le eccellenze;
5. offerta visite per consulenza didattica di Luigi Mariani;
6. idea di progetto per corso di aggiornamento a distanza;
7. produzione di materiale didattico divulgativo per studenti ipo e non vedenti, destinato a studenti e insegnanti di musica (esempio: opuscolo con notazione Braille o breve video).
8. varie ed eventuali.
Sono presenti il coordinatore Antonio Quatraro, il referente Luigi Mariani, i componenti Giovanni Arestia, Gianluca Casalino, Francesca Mannino, Enrico Palladino, Rino Rizzato e la segretaria verbalizzante Giada Voci. Assenti: Franco De Feo, Filippo Visentin.
La riunione inizia alle ore 15.30 con la lettura della sintesi e la successiva approvazione del verbale della seduta precedente. Prende la parola Quatraro, il quale fa un breve riassunto relativo all’incontro tecnico sul BME svoltosi a Bologna il 17 febbraio 2017, soffermandosi sulla proposta del presidente Mario Barbuto di dar vita ad un evento nazionale per valorizzare le eccellenze.
Arestia segnala positivamente il programma Musica di WinGuido da cui riesce ad avere ottimi risultati e vorrebbe che fosse valorizzato maggiormente; inoltre chiede agli altri componenti di provarlo. Casalino esprime perplessità in linea di principio, perché non ritiene opportuno e corretto che passi l’idea che tale programma possa sostituire il BME, anche se ritiene che meriti la diffusione. Quatraro afferma che ha notevoli punti di forza mentre tra le criticità fa notare l’assenza del manuale e l’impossibilità di importare in xml. Mariani, sulla scorta del futuro incerto del BME, ritiene che sia necessario verificare di avere interlocutori che abbiano voglia di dare una mano, poiché sembra che Guido Ruggeri abbia smesso di occuparsi di WinGuido.
Passando al punto 2 all’o.d.g., la segretaria riassume i primi risultati riguardanti l’indagine sugli studi musicali, giunti via mail e raccolti in un file exel: 131 nominativi di cui 72 giovani sotto i 30 anni, 43 over 30 e 12 di cui non si conosce l’età. 96 studenti di cui 89 che ancora studiano musica, 16 insegnanti di cui 4 ancora in attività. Quatraro propone la scrittura di un articolo in merito e la creazione di un punto d’incontro virtuale. Mariani auspica un contatto diretto e umano, quindi si dichiara disponibile a contattare telefonicamente le persone che hanno risposto all’indagine mentre non ritiene utile l’invio di altri questionari. Inoltre esprime la forte necessità di richiedere uno spazio all’interno del palinsesto di SlashRadio Web e valutare successivamente di dedicare un numero telefonico come già avviene con “Helpexpress”. Dopo un ampio dibattito i componenti concordano con quanto detto e si dicono disponibili mentre Mannino si ritiene impossibilitata a fornire il proprio contributo. Casalino e Mariani vengono incaricati di redigere una griglia come guida per chi condurrà le interviste telefoniche o via Skype, in maniera da ottenere risposte con un minimo di omogeneità.
Casalino propone di rilanciare un’area sul sito (anche su quello della Biblioteca) e soprattutto il Polo Musicale. Palladino concorda.
Per passare al punto 3 all’o.d.g., Quatraro chiede di ragionare sul tipo di evento che potrebbe valorizzare i non vedenti nel campo della musica. La commissione si chiede come raggiungere i professionisti da sensibilizzare e riunirli per uno spettacolo o una manifestazione dal vivo di cui si potrebbe realizzare un CD/DVD. Si ipotizza di coinvolgere le sezioni per il reperimento di curricula dei vari artisti e la successiva diffusione del materiale audio/video. Mariani suggerisce un ensamble vocale di poche persone con un adeguata preparazione che leggano in braille da riunirsi uno o due giorni una volta al mese, sull’esempio delle orchestre giovanili. Quatraro ritiene di avanzare tale proposta in radio ma solleva il problema relativo alle spese degli spostamenti. Rizzato e Mannino preferiscono una manifestazione dal vivo. Casalino suggerisce ad esempio un doppio concerto di Mozart da mettere in scena e che potrebbe essere anche inserito nel CD/DVD. Dalla discussione infine emerge la necessità di stilare un progetto dettagliato e capire se l’Ufficio Fundraising può aiutare ad organizzare l’evento.
Palladino prende la parola per rendere nota la difficoltà circa i programmi, la direzione del coro quindi la didattica e l’inserimento dei ragazzi di Monopoli data la totale assenza di assistenza né specialistica né professionale e una forma di “razzismo culturale” presso i conservatori.
Si passa al punto 4 all’o.d.g. e Quatraro chiede alla commissione di riflettere se ritiene utile un corso di aggiornamento rivolto agli insegnanti oppure se sia più utile la creazione di materiale ad esempio video da diffondere, per far capire come fa un non vedente a studiare musica, così che possa studiare anche con gli altri, semplicemente con qualche accorgimento.
Alle ore 17.15 Luigi Mariani saluta i presenti e si congeda.
Casalino informa la commissione di aver preso contatti con la Onlus che si occupa di un’interessante progetto riguardante occhiali indossabili “Be Eyes Wear” in grado di leggere la musica. È a conoscenza di due versioni: una prodotta in Sicilia e un’altra a Milano che però non riguarda la musica.
Quatraro annuncia che la prossima riunione si terrà a Roma nel mese di ottobre. Nel frattempo invita tutti a rimanere in contatto e a proseguire la discussione via mail.
La riunione termina alle ore 17.30 avendo esaurito tutti i punti all’o.d.g.

La segretaria Il Coordinatore
Giada Voci Antonio Quatraro


Download del File del Verbale

Scelta Rapida