Logo dell'UIC Logo TUV

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS-APS

 

Testo del Comunicato

Comunicato Numero: 116

Oggetto: Servizio Civile Volontario. – Bando per la selezione di 28.967 volontari da impiegare in progetti di servizio civile uni

Data: 23/08/2018

Ufficio: SCN

Protocollo: 10803


Si comunica che in data 20 agosto 2018 sul sito del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, è stato pubblicato il “Bando per la selezione di 28.967 volontari da impiegare in progetti di servizio civile universale in Italia e all’estero” (v. allegato 1).

Per quanto riguarda l’Unione e gli Enti partner la selezione si riferisce a n. 68 progetti (v. allegato 1 bis) che nella graduatoria formulata dall’USCN hanno ottenuto un punteggio uguale o superiore a 53, per un impiego complessivo di n. 1.156 volontari.

Inoltre, con i fondi non utilizzati da alcune Regioni, sono stati finanziati ulteriori 12 progetti collocati in graduatoria con un punteggio inferiore a 53 per un impiego complessivo di n. 54 volontari (v. allegato 1 ter)

Mentre si raccomanda di attenersi scrupolosamente alle disposizioni previste nel bando, che peraltro prevedono alcune novità riguardanti la modulistica (dichiarazione titoli, informativa privacy, ecc.) e il richiamo di alcune norme relative all’avvio dei volontari e ai loro diritti e doveri, si forniscono le seguenti istruzioni operative:

a) Le Strutture interessate provvederanno a dare la massima diffusione ai progetti dando attuazione a quanto previsto all’art. 4 del bando al fine di “consentire ai giovani di disporre di tutti gli elementi per compiere la migliore scelta del progetto per cui presentare domanda”. Al riguardo questa Sede Centrale provvederà alla pubblicazione sul sito internet dell’Unione di tutti i progetti inseriti nel bando.

a) I requisiti e le condizioni per essere ammessi alla selezione sono quelli indicati nel bando all’art. 3.

b) Come previsto dall’art. 5 del bando le domande degli interessati, devono:
- essere redatte secondo il modello “allegato 3” al bando;
- corredate dalla scheda di cui all’ “allegato 4” del bando stesso (tale allegato può essere sostituito da un curriculum vitae reso sotto forma di autocertificazione ai sensi del DPR n. 445/2000, debitamente firmato);
- corredate dall’ “allegato 5” debitamente firmato relativo all’informativa “Privacy”, redatta ai sensi del Regolamento U.E. 679/2016;
- accompagnate da copia di un documento di identità in corso di validità;
- inviate direttamente alla Struttura titolare del progetto entro il termine del 28 settembre 2018.
Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:
1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) - art. 16-bis, comma 5 della legge 28 gennaio 2009, n. 2 - di cui è titolare l’interessato avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;
2) a mezzo “raccomandata A/R”;
3) consegnate a mano.

c) le procedure selettive dovranno svolgersi secondo quanto prescritto dall’articolo 6 del bando.

d) La Sede titolare del progetto è tenuta a pubblicare sul proprio sito internet, nella sezione dedicata al “servizio civile nazionale” posta sulla HOME PAGE, il calendario di convocazione ai colloqui almeno 15 giorni prima del loro inizio, a pena di annullamento delle selezioni. I candidati dovranno attenersi alle indicazioni fornite in ordine ai tempi, ai luoghi e alle modalità delle procedure selettive.
e) La pubblicazione del calendario ha valore di notifica della convocazione e il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta al colloquio nei giorni stabiliti senza giustificato motivo, è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.

f) Per quanto riguarda in particolare la selezione le Strutture dovranno attenersi ai criteri verificati e approvati dall’UNSC in sede di accreditamento e riportati alla voce 19 del progetto. Pertanto dovranno essere utilizzati le seguenti schede che si inviano unitamente alla presente:
- scheda di valutazione documentale (all. n. 6);
- scheda di valutazione colloquio (all. n. 7);
- nell’allegato 8 sono riportate le “Istruzioni per la compilazione delle schede relative all’analisi documentale ed al colloquio di selezione”.

g) Ultimate le procedure selettive dovranno essere compilate le graduatorie secondo i criteri e le modalità previste dal citato art. 6. Quanti non hanno sostenuto il colloquio o sono stati esclusi per altre motivazioni vanno inseriti in un elenco a parte con la specifica del motivo di esclusione.

h) Il mancato inserimento nelle graduatorie deve essere tempestivamente portato a conoscenza degli interessati da parte della Struttura, che ne dà contestuale comunicazione al Dipartimento.

i) Tutte le graduatorie saranno firmate dal sottoscritto Presidente Nazionale, nella qualità di legale rappresentante dell’ente.

j) Le Strutture dovranno inoltre compilare il file .csv (all. 2) avendo cura, tra l’altro, di evidenziare nelle apposite colonne il punteggio conseguito, la sede dove il volontario dovrà presentarsi il primo giorno di servizio e quella nella quale avrà attuazione il progetto, provvedendo alla compilazione di entrambe anche nel caso che le due sedi coincidano. Si provvede ad allegare le istruzioni per la compilazione del file in discorso (all. 3) nonché’ i codici delle sedi di attuazione progetto (all. 4) e i codici comuni ISTAT (all. 5). I codici dei progetti sono indicati nell’allegato 1.
Giova precisare che, nel caso di progetti con più sedi di attuazione, la compilazione delle graduatorie sul file .csv, dovrà essere articolata distintamente per ciascuna sede di realizzazione.
Ciascuna Struttura dovrà, inoltre, comunicare il numero complessivo delle domande ricevute (comprensivo di quelle pervenute fuori termine e di quelle in cui non si riscontrano i requisiti per la partecipazione alla selezione).

k) Le graduatorie di cui al punto h) dovranno pervenire, in formato pdf, a questa Sede Centrale – Struttura di Gestione SCV all’indirizzo di posta elettronica gestionescv@uiciechi.it, entro la data ultima del 2 Novembre 2018 unitamente alla seguente documentazione, in formato pdf, riferita ai soli candidati risultati “idonei selezionati”:
1. domanda di partecipazione (“allegato 3” del bando) recante la firma autografa per esteso del richiedente e la data di presentazione;
2. documento d’identità dell’interessato.

Gli originali della predetta documentazione e ogni altro atto (schede di valutazione, attestazioni presentate dai candidati, copie dei titoli di studio, ecc.) non devono essere trasmessi a questa Sede Centrale ma conservati presso la Struttura che ha proceduto alla selezione, per ogni necessità dell’USCN.

Anche i file .csv dovranno essere trasmessi a questi uffici inderogabilmente entro il 2 novembre 2018 allo stesso indirizzo di posta elettronica sopra indicato.
Si fa presente che nel campo “DataInizioPrevista” va indicata la data che ciascuna Struttura prevede per l’avvio in servizio dei volontari. Tale indicazione deve tenere conto dei tempi che necessitano all’ufficio di questa Presidenza Nazionale per l’acquisizione dei dati sul sistema informatico UNICO -Helios e di quelli occorrenti all’UNSC per l’esame e l’approvazione delle graduatorie e successivi adempimenti.
Si prega inoltre di prestare la massima attenzione nell’inserire esattamente i dati nei singoli campi (ad. esempio: inserire “snc” in caso di mancanza di numero civico; indicare un solo numero telefonico senza creare separazioni con il prefisso etc.), in quanto i file compilati erroneamente saranno rifiutati dal sistema informatico e saranno rinviati al mittente per le dovute correzioni. Ciò potrà determinare ritardi nell’approvazione delle graduatorie.

Si rimane a disposizione per eventuali chiarimenti e si inviano cordiali saluti.
D’ordine del Presidente Nazionale Mario Barbuto

Alessandro Locati
Segretario Generale


Allegati c.s.



Struttura di gestione SCV (RS/


Download del File del comunicato

Scelta Rapida