Logo dell'UIC Logo TUV

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS

 

Testo del Verbale

Data: 04/04/2013

Commissione nazionale anziani


La Commissione Nazionale Anziani si riunisce il giorno 4 aprile 2013 alle ore 15.00 in modalità on-line, avvalendosi del programma Talkyoo.
I presenti sono per la Commissione Nazionale Anziani:
· Gelmini Luigi
· D’Albano Angelo
· Barca Cesare
· Stagni Alberto
· Buccione Domenico
· Assenti Trentadue Giuseppe, Calleri Sebastiano e Di Stefano Leonardo
Assiste ai lavori la dott.ssa Simona Clivia Zucchett.
Ordine del giorno:
1. Saluto e comunicazioni del coordinatore
2. Soggiorno marino di giugno - Stato dell’arte.
3. Valutazione di proposte di soggiorno montano.
4. Servizio “Parla un amico ti ascolta”: valutazione proposta di Patrizia Onori.
5. Varie ed eventuali

La riunione inizia alle ore 15,10 con i saluti del coordinatore nazionale Luigi Gelmini che riferisce che la Direzione Nazionale ha esaminato i verbali della commissione anziani e concorda con le attività della stessa anche in merito all’organizzazione dei soggiorni marini in seno alle nuova gestione di Tirrenia. Inoltre, Gelmini in occasione dell’imminente riunione del Consiglio Regionale UICI del Veneto verificherà se le sezioni si sono impegnate nella promozione dei due soggiorni quindi, invita gli altri componenti a sollecitare le loro regioni di competenza per cercare di garantire la massima diffusione delle iniziative in questione.
Prende la parola Cesare Barca che ha visitato il Centro Le Torri e ha lodato la nuova gestione dell’albergo, la cucina e il rinnovamento della struttura.
Interviene D’Albano che ha già sollecitato le sue zone di competenza affinché i soggiorni vengano pubblicizzati, ma molte di queste sezioni organizzano dei loro soggiorni per cui sono un po’ restie.
Alberto Stagni informa che anche lui ha già contatto le sue zone di competenza per i soggiorni.
Domenico Buccione si compiace per la nuova gestione del Centro Le Torri di Tirrena.
Riprende la parola Barca che comunica l’intenzione della nuova gestione di Tirrenia di inaugurare il 1° maggio la nuova gestione con un aperitivo seguito dal pranzo a soli € 18 e per l’ultima settimana di aprile ha proposto un pacchetto vacanza vantaggioso.
Cesare Barca, mentre era in visita a Tirrenia, riferisce che ha già preso degli accordi con l’animazione per l’organizzazione di momenti conviviali e di diporto.
Luigi Gelmini chiede delle condizioni della sala informatica; Barca risponde che la sala è disponibile e in buono stato, l’unica difficoltà è l’Irifor che ha già contattato per tentare di ottenere un piccolo contributo per coprire le spese della presenza di Nunziante Esposito come docente di informatica.
Gelmini propone di organizzare una trasmissione “Parla con l’Unione” dedicata al tema degli anziani per promuovere il soggiorno; la commissione accoglie positivamente la proposta, D’Albano propone di fare la trasmissione qualche giorno prima dell’Assemblea dei Quadri (del 17/18 maggio) e anche in sede di assemblea pubblicizzare al massimo gli eventi.
Si passa al secondo punto dell’odg, D’Albano riferisce che ha parlato con Hubert Perfler che ha garantito la possibilità di organizzare il soggiorno montano a Forni Sopra presso l’ Hotel Posta dal 25 al 31 agosto con tariffe contenute (€ 48 stessa tariffa dell’anno precedente). Gelmini prende la parola e riferisce che parlandone in Direzione Nazionale gli è stato consigliato di parlare con i gestori di Tirrenia che dirigono una struttura alberghiera a Pinzolo (Tn); Cesare Barca si è già attivato ed è in attesa di una proposta di pacchetto, data orientativa dal 16 al 24 agosto presso l’hotel Olimpic Beach (Pinzolo).
Gelmini propone di fare una circolare “proposta” che cominci a divulgare l’idea di organizzare un soggiorno montano e di lanciare le 2 possibili mete.
Si passa al terzo punto dell’odg status del progetto “Parla un amico ti ascolta”. Gelmini riferisce di aver letto in maniera attenta la lettera “relazione” di Alberto Stagni in risposta alla lettera della Onori. Barca evidenzia che la stanza per gli anziani è in vita grazie alla buona volontà e l’impegno di Alberto Stagni con il grande supporto informatico di Nunziante Esposito.
Alberto Stagni sottolinea che le difficoltà per il mantenimento della sala “Parla un amico ti ascolto” sono state tante, soprattutto a causa di alcune di figure di disturbo e si impegna a mantenere il servizio sino a fine giugno. Stagni, inoltre, crede che l’iniziativa dell’Onori che coinvolge non solo anziani è lodevolissima ma non può coesistere con lo spirito della stanza dedicata “esclusivamente” agli anziani. Buccione solleva dei dubbi sui tempi di attesa per accedere alla sala di discussione perché risulta essere così il servizio un po’ dispersivo. Gelmini ribatte dicendo a Buccione che avendo avuto un’esperienza negativa in passato con persone che disturbavano era necessario mettere dei paletti del genere per accedere al servizio. Riprende la parola Barca che sottolinea che l’Onori era stata coinvolta nell’iniziativa di “Parla con un amico ti ascolta”, successivamente aveva abbandonato e ha aperto una sua sala privata. Se Patrizia Onori vuole contribuire al progetto lo può fare ma in seno all’Unione stessa.
Barca propone di inviare nella lista anziani (composta da 81 persone) l’informativa di organizzare a breve un incontro dove vengono chiamati a partecipare per lanciare delle proposte per la sala “Parla un amico ti ascolta”.

La riunione si conclude alle ore 16,42.

Il segretario di Commissione
Dott.ssa Simona Clivia Zucchett

Download del File del Verbale

Scelta Rapida