Personalizza il sito
Logo dell'UIC

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS

 


Nell’immagine un Bambino con maglietta blu a maniche corte felice di mangiare un lecca lecca rotondo di colore verde. In giallo è presente la scritta La bellezza fiorisce dal sorriso di tutti i bambini

Dai voce alla tua generosità e sostieni l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti per l’UCRAINA

In Ucraina ci sono 160.000 ciechi assoluti e oltre due milioni e centomila ipovedenti. Sono bambini, ragazzi, adulti e anziani che insieme ai loro genitori e caregiver non riescono a lasciare il Paese sotto attacco.

Hanno perso gli ausili necessari per scrivere e leggere, distrutti nelle scuole Ucraine bombardate. Un’intera generazione cui stanno cercando di negare futuro e serenità, perché per cancellare l’identità di una Nazione, devi prima cancellare la sua cultura e istruzione.

Dall’inizio del conflitto, U.I.C.I. si è attivata nelle varie città per garantire l’istruzione negata attraverso percorsi di accoglienza, ospitalità e inserimento scolastico. Sono stati forniti ausili tiflo-didattici digitali e analogici (libri tattili, lego braille, tavolette e punteruoli, barre braille) e il supporto di tiflologi professionisti.

Oggi Elisabeta, Sofia, Mattvi, Nicolai e Nicoleta, Inseguiti dalle bombe, hanno trovato rifugio in Italia. Elisabeta, 12 anni e cieca assoluta, sta superando le difficoltà linguistiche aiutandosi con gli ausili necessari per scrivere e leggere. Sofia e Mattvi, 5 anni, ipovedente lei, cieco assoluto lui, grazie ai libri tattili ricominciano a condividere giochi e letture con i loro compagni di classe della scuola dell’infanzia.

Con questa campagna per l’Ucraina, insieme a U.I.C.I. puoi sostenere e aiutare tanti altri bambini a ritrovare la speranza e il sorriso, perché la bellezza fiorisce dal sorriso di tutti i bambini. Con il tuo contributo offrirai accoglienza, istruzione e socializzazione ai bambini e ai ragazzi Ucraini in Italia.

Gli obiettivi di questa campagna nazionale sono:
a) interventi a sostegno della popolazione colpita dalla guerra sia sul territorio dell'Ucraina, sia presso istituzioni specializzate coinvolte nell'accoglienza nei Paesi confinanti come Polonia, Ungheria, Romania, Moldavia. L’UICI coordinerà e collaborerà nella gestione e invio delle risorse con l’Unione europea dei Ciechi (EBU), che offre le più ampie garanzie di efficienza e trasparenza.
b) interventi volti a sostenere azioni di accoglienza sul territorio italiano in strutture specializzate nell’intervento, la riabilitazione e il supporto educativo e della famiglia per le persone con disabilità visiva come il S. Alessio di Roma, il Cavazza di Bologna, il Florio-Salamone di Palermo, l’officina dei sensi di Ascoli Piceno e molte altre sezioni territoriali dell’UICI.

Grazie a chi sceglie di sostenerci ogni giorno nella realizzazione di percorsi inclusivi. E grazie a chi ci sosterrà, oggi, per i bambini ucraini con disabilità visiva.


La tua donazione può essere completata tramite
bonifico bancario dedicato sull'IBANIT66P0200805181000106368942
(permettici di ringraziarti, inserisci un recapito nella causale)
oppure via PayPal, cliccando su "DONA ORA".

Logo Facebook   Logo Twitter   Logo Instagram


Scelta Rapida