Logo dell'UIC Logo TUV

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS

 

Testo del Verbale

Data: 13/07/2016

IPOVISIONE


Il giorno 13 luglio 2016 in audio-conferenza con inizio alle ore 10,30 si riunisce la Commissione Nazionale Ipovedenti dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, giusta convocazione in data 30 giugno 2016 (prot. N. 8921/2016).
Sono presenti:
Adoriano Corradetti - Coordinatore
Filippo Cruciani - Referente
Salvatore Albani - Componente
Zaira Raiola - Componente
Antonino Cotroneo - Componente
Cafaro Francesco - Componente
Partecipa all'audio-conferenza Maria Rita Zauri, in qualità di segretaria della Commissione.

Apre la riunione Adoriano Corradetti che informa che la Direzione ha deciso di organizzare il Convegno "Gli ipovedenti tra passato, presente e futuro" in collaborazione con l'Agenzia Internazionale per la prevenzione della cecità IAPB Italia Onlus e di predisporre una data che non interferisca con gli impegni della Direzione Nazionale. Organizzare, quindi, un incontro con la IAPB per l'organizzazione dell'evento.
Le date proposte per lo svolgimento del Convegno sono il 15, il 22 o il 29 ottobre 2016. Corradetti farà sapere quale di queste date sarà più opportuna dopo aver considerato gli impegni già presi sia dalla Direzione Nazionale che dall'IAPB.
Si passa alla proposta di idee per le relazioni da presentare al Convegno:
Cruciani propone il tema della riabilitazione, lo stato dell'arte di quello che si sta facendo, come avere accesso alla riabilitazione, i costi e i finanziamenti.
Raiola condivide il tema che trova molto attuale, ma propone come argomento anche le altre sfaccettature del problema ad esempio l'aspetto psicologico: come affrontano le famiglie questo momento così incerto; un confronto fra un adulto ed un bambino sul modo di percepire l'ipovisione…
Corradetti propone di affrontare l'aspetto scientifico, l'aspetto medico (magari facendo intervenire anche qualcuno dell'INPS) e l'aspetto tecnologico e che le relazioni debbano dare informazioni certe.
Si chiede ad Antonino Cotroneo di preparare una relazione sull'uso della tecnologia da parte degli ipovedenti.
Raiola chiede di invitare al Convegno un tecnico che esponga quali sono gli ausili utili agli ipovedenti, come reperirli, cosa si può ottenere attraverso il Nomenclatore e parlare dei costi molto elevanti che mettono in difficoltà le famiglie. Propone anche di fare un'indagine su come le varie Regioni si occupano di questi problemi e fare una panoramica delle buone prassi; chiede, inoltre, di cercare un relatore all'interno della Commissione ausili e tecnologie o del gruppo di lavoro OSI.
Cruciani propone di cambiare il titolo al Convegno e sostituirlo con "Quale futuro per l'ipovisione?", perché illustrando tutte le novità e le news anche sul versante dell'INPS e quello tecnologico, sull'inserimento scolastico e quello lavorativo e tutte le criticità, si possa vedere in prospettiva quello che succederà nei prossimi anni.
Corradetti vorrebbe presentare in apertura dei lavori del Convegno una panoramica sui Centri di riabilitazione visiva e il prof. Cruciani si impegna a far pervenire quanto prima la relazione consegnata al Ministero sia sui Centri ufficiali della 284 che di quelli che svolgono l'attività nelle varie Regioni.
Si decide di raccogliere tutte le idee e inviarle per e-mail a Corradetti, a Cruciani e alla segretaria della Commissione Rita Zauri.
Per quanto riguarda la definizione del budget per le spese organizzative si propone il rimborso spese per la partecipazione al Convegno dei componenti la Commissione, e la presa in carico da parte dell'IAPB delle spese per il lunch; per altre spese si valuterà in seguito.
L'argomento convegno si chiude.
Si passa alla verifica del lavoro svolto dalla Commissione.
Corradetti informa che al prossimo Consiglio Nazionale dovrà presentare una relazione sul lavoro svolto dalla Commissione.
Per quanto riguarda gli interventi legislativi Cruciani suggerisce di coinvolgere il dirigente che si occupa dei rapporti con il Parlamento.
I componenti la Commissione vengono sollecitati a scrivere articoli da pubblicare su "Il Corriere dei Ciechi".
Si decide di prendere accordi con Luisa Bartolucci per concordare la messa in onda di trasmissioni su l'ipovisione tramite SlashRadio e coinvolgere, oltre la Commissione Nazionale Ipovisione, anche i rappresentanti regionali.

Null'altro essendovi da discutere, la riunione ha termine alle ore 12,00.

Il Coordinatore
Adoriano Corradetti
La Segretaria
Maria Rita Zauri


Download del File del Verbale

Scelta Rapida