Logo dell'UIC Logo TUV

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS

 

Testo del Verbale

Data: 03/11/2016

ISTRUZIONE E FORMAZIONE


AL SIGNOR PRESIDENTE
AI SIGNORI COMPONENTI LA DIREZIONE NAZIONALE


Costituzione gruppo insegnanti
Costituzione tavolo inter-istituzionale
Prego di voler valutare e deliberare in merito alle seguenti richieste, formulate dai Componenti della Commissione Nazionale Istruzione nella riunione del 3 novembre 2016.

1.
Considerato che la Commissione Nazionale Istruzione ha come propria, esclusiva missione quella di collaborare all’individuazione di azioni e di interventi che possano contribuire a migliorare l’offerta educativa e didattica, rivolta agli alunni e agli studenti con disabilità visiva;
Ritenuto che, per la loro specificità, le materie connesse all’esercizio della professione docente da parte delle persone, cieche ed ipovedenti, possano essere adeguatamente comprese e sviluppate solo da insegnanti non vedenti;
Ritenuto, inoltre, opportuno che le predette materie siano affidare a docenti con disabilità visiva tuttora in servizio;
La Commissione Nazionale Istruzione
chiede
la costituzione di un Gruppo di lavoro, sotto-ordinato alla Commissione Nazionale Istruzione, che tratti delle materie connesse all’esercizio della professione docente da parte delle persone cieche ed ipovedenti.
La stessa Commissione
propone
che il costituendo Gruppo di lavoro sia coordinato da Daniela Floriduz e composto da:
Paolo Ambrosi, docente di storia e filosofia e socio della UICI di Brescia;
Salvatore Maugeri, docente di sostegno a riposo della UICI di Firenze;
Peppino Re, docente di storia e filosofia e socio della UICI di Palermo;
Fiorenzo Sona, docente di discipline musicali e socio della UICI di Verona;
Silvia Zaru, docente di discipline musicali e socia della UICI di Milano.
Oltre a ciò, la Commissione
propone
che Daniela Floriduz riferisca, per le materie affidate, direttamente a Marco Condidorio e che le relazioni tra il costituendo Gruppo di lavoro e la Direzione Nazionale, le altre Commissioni Nazionali e l’Agenzia nazionale per la tutela dei diritti delle persone con disabilità siano mediate da Marco Condidorio.
Infine, la Commissione
propone
che la propria agenda di lavoro e quella dell’istituendo Gruppo siano indipendenti l’una dall’altra e che, solo in via eccezionale, i due organi vengano convocati unitariamente.

2.
Considerato che la fruibilità concettuale e l’accessibilità digitale dei materiali didattici, intesi in senso lato, sono essenziali per garantire che le persone con disabilità visiva possano accedere ed inserirsi nel sistema scolastico e in quello universitario in condizioni di parità;
La Commissione Nazionale Istruzione
chiede
di sollecitare il MIUR, quale Autorità di riferimento principale, alla costituzione di un tavolo di lavoro inter-istituzionale, finalizzato all’individuazione e al superamento delle barriere comunicative che impediscono alle persone, cieche ed ipovedenti, di esercitare liberamente e pienamente il diritto allo studio e alla formazione professionale.
Considerato che per perseguire lo scopo sarà necessaria un’articolata e vasta azione di sensibilizzazione e di pressione nei confronti dei vertici politici ed amministrativi del Ministero, la Commissione
propone
che a Marco Condidorio ed ai suoi collaboratori ed alle sue collaboratrici sia consentito di svolgere tale azione, anche al di fuori dei canali di comunicazione formale.

Ringrazio per la cortese attenzione e porgo cordiali saluti.

Marinica Mecca

Con il visto del Coordinatore, Marco Condidorio


Download del File del Verbale

Scelta Rapida