Controlla la velocità della tua connessione

VAI AL CONTENUTO DELLA PAGINA | VAI AL MENU PRINCIPALE

ONLUS
Via Montepulciano, 2 - 06129 - Perugia (PG) Tel: 0755.05.78.54 - Fax: 0755.00.46.84 - Cod. Fisc.: 80011140540


CONSIGLIO REGIONALE U.I.C.I.: REGIONE UMBRIA -

VAI AL MENU PRINCIPALE

Alcuni indirizzi di siti utili ai disabili visivi

Questa pagina contiene gli indirizzi dei siti che hanno attinenza con l'handicap visivo. Si tratta dei link ai siti dei produttori di hardware e software idonei a dare un aiuto a superare meglio i problemi della disabilità e quelli delle associazioni di categoria alle quali i disabili visivi fanno riferimento. Trovate anche i link a liste di discussione usate dai disabili visivi ed altre indicazioni utili.


Il sito "Club Italiano del Braille" sito che si occupa della lingua dei segni che ha reso possibile l'emancipazione dei ciechi quando altre risorse non c'erano e senza la quale saremmo stati relegati all'ignoranza o al massimo a poca cultura.

Nonvedenti.it: un altro modo di vedere il mondo

Il cavaliere Renato Crotti, noto imprenditore carpigiano, fondatore dell' Associazione Teorema, ha incaricato Nicola Ferrando di allestire un portale sull'handicap visivo. Potete visitarlo all'indirizzo Nonvedenti.it. In questo sito potete trovare, oltre ad alcuni spunti di riflessione sull'atteggiamento che comunemente abbiamo di fronte ad un disabile visivo, suggerimenti pratici per affrontare le diverse situazioni in cui un cieco ed un ipovedente vengono a trovarsi nel corso della loro vita, dalla scuola al lavoro, dai viaggi allo sport.


Associazioni e gruppi spontanei

La Rete favorisce le aggregazioni spontanee, vere e proprie aggregazioni di disabili visivi, ma anche aggregazioni di persone nelle quali si integrano benissimo anche i disabili visivi.

Ecco quelle che vanno per la maggiore:

  • ASCITEL: l'ASsociazione Ciechi TELematici. Nata nella rete amatoriale Fidonet, successivamente è approdata su Internet ed oggi conta vari "soci", che da ogni parte d'Italia chiacchierano del più e del meno nella apposita mailing list.
  • Ngamon. Il sito di Antonio De Angelis, con tante notizie, software e curiosità.
  • Sito WinGuido, il sito con tutti i riferimenti del programma realizzato gratuitamente per tutti i non vedenti dall'Ing. Guido Ruggeri, con la lista tematica MondoWinGuido
  • Un altro gruppo spontaneo di ciechi sorto all'inizio del Duemila è Salotto per tutti. Animato con passione da Bruno Scola riunisce ciechi e vedenti in una mailing list, un sito web, ma anche in altri ambiti, ad esempio contatti telefonici per la soluzione dei problemi che si incontrano nell'utilizzo del computer.
  • Vi sono anche altre mailing list che in questi ultimi anni hanno riunito i disabili visivi sul web. La più antica è Uictech: una lista tecnica nella quale si discute dei programmi speciali che consentono ai ciechi l'utilizzo del computer e della loro interazione con i normali software utilizzati da tutti, come Word, Internet Explorer, eccetera.
  • Un'altra lista da segnalare è Chiacchiere: nata spontaneamente tra alcuni utenti della lista Uictech per avere uno spazio in cui discutere di problemi non tecnici, dopo essere stata gestita in modo manuale da Massimo Vettoretti e Simone Dal Maso, ora è ospitata anch'essa sul server di Yahoo Gruppi .
  • Vi è poi Caffe Italia: creata dopo una diatriba all'interno di Salotto per tutti, riunisce persone che discutono su grandi temi a partire da alcuni articoli di giornale. Ma non mancano giochi, barzellette e rubriche varie.
  • Un cenno merita anche Incensurati: nata anch'essa da un gruppo di transfughi da Salotto per tutti, si distingue dalle altre per il carattere goliardico e libertino delle discussioni.
  • Un'altra di queste liste di libera discussione è Listabit: fondata da Federico Giordana e Gianluigi Coppelletti consente di discutere di problemi tecnici con il computer, ma anche di tariffe telefoniche.
  • Ricca di suggerimenti e notizie tecniche per quanto riguarda l'ambito delle nuove tecnologie è anche uic-helpexpress: gruppo nato dall'esperienza della commissione OSI. La lista è un supporto alla consulenza telefonica fornita al numero verde 800/682.682. Per iscriverti alla lista invia un messaggio vuoto a uic-helpexpress-subscribe@yahoogroups.com, mentre uic-helpexpress@yahoogroups.com è l'indirizzo al quale scrivere per ottenere aiuto informatico.
  • Sempre su Yahoo Gruppi potete trovare liste monotematiche dedicate alla telefonia, agli ipovedenti, ai genitori dei bambini ciechi, ai ragazzi non vedenti, agli utilizzatori di cani guida, ai musicisti non vedenti e perfino ai cuochi non vedenti!
  • Una menzione a parte merita il sito Disabili in corsa :fondato da Michele Pavan, riunisce in una comunità virtuale atleti disabili e guide normodotate, per condividere la passione per lo sport e per le gioie della vita.

Associazioni di categoria

Dopo aver esaminato i gruppi spontanei, passiamo alle cosiddette associazioni istituzionali. Quelle che seguono sono le più importanti:

  • Nel panorama italiano la più importante associazione dei e per i disabili visivi è L'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti. Grazie a quest'associazione in più di ottant'anni i disabili visivi sono passati dalla condizione di accattoni e di inabilitati, a quella di persone che studiano, lavorano, si divertono. In una parola vivono assieme a tutti gli altri.
  • Un'altra associazione degna di nota è l'Associazione Disabili Visivi: nata per riunire i radioamatori ciechi, oggi si occupa di autonomia personale, percorsi attrezzati per non vedenti, registrazione di manuali tecnici, opere giuridiche e molto altro.
  • Esiste anche una associazione cattolica che riunisce ciechi e vedenti nella fede nell'unico Padre: si chiama Movimento Apostolico Ciechi: questa associazione non si preoccupa solo della crescita spirituale dei soci, ma svolge anche interventi concreti a favore dei bambini, degli anziani, dei soggetti pluriminorati e soprattutto dei non vedenti che vivono nei paesi poveri del mondo.



Ecco alcune risorse in lingua inglese:


Rivenditori specializzati

Vediamo ora alcuni rivenditori italiani di ausili tifloinformatici, apparecchiature e programmi che consentono a ciechi ed ipovedenti di svolgere molte azioni quotidiane, dalla scrittura di una lettera alla regolazione del volume dello stereo:

  • Centro Nazionale Tiflotecnico dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti: struttura che cura lo sviluppo di prodotti hardware e software per non vedenti ed ipovedenti. Attualmente questa struttura è stata decentrata e se ne occupano le Sezioni Regionali U.I.C.I.
  • Subvision srl: distributore di screen reader per l'accesso a Windows, programmi di ingrandimento dello schermo e altri materiali per disabili visivi.
  • Tiflosystem S.p.A.: distributore di screen reader per l'accesso a Windows, programmi di ingrandimento dello schermo e altri materiali per disabili visivi e per handicap motorio.
  • PC-Vox Systems: azienda distributrice di sintesi vocali e display Braille che si segnala anche per la vendita di Talks.
  • VoiceSystems S.p.A.: un'altra azienda specializzata nella distribuzione di screen reader per l'accesso a Windows e ai palmari, sintesi vocali e display braille.
  • Istituto Cavazza di Bologna: più che una azienda un centro di ricerca e commercializzazione di prodotti per ciechi (non solo display Braille e sintesi vocali, ma anche strumenti per la vita quotidiana, come bilance parlanti, rilevatori di luce e di colore, eccetera).
  • Tifcom: azienda che distribuisce prodotti per disabili visivi, anche mediante l'E-Commerce, il commercio elettronico.
  • Audiologic S.R.L.: famosa per l'omonima sintesi vocale, Hardware e software, distribuisce anche uno screen reader per l'accesso a Windows, un display Braille, una stampante Braille, una macchina di lettura e un software che consente l'utilizzo di alcuni telefoni cellulari tramite sintesi vocale.
  • Batvision srl: vende screen reader, sintesi vocali e display Braille, oltre ad altri prodotti utili quali orologi ed agende elettroniche.
  • Cambratech: azienda specializzata nell'importazione e vendita di strumenti utili per l'autonomia in casa e fuori, come dosatori, bastoni bianchi e portamonete.
  • Happyvision s.r.l.: realizza mappe tattili e targhe in Braille ed è rivenditore di elettrodomestici con scritte in braille prodotti dalla Miele.

Nota bene: sono stati riportati solo gli indirizzi delle aziende presenti sul web al momento della preparazione di questa pagina. Nel caso in cui ci fossimo dimenticati di qualche ditta, basta farlo presente Scrivendo a: Sezione Regionale U.I.C.I. Umbria.


Ditte produttrici di hardware e software speciali

Per concludere, ecco gli indirizzi di alcuni produttori di software ed hardware specifici:

  • Freedom Scientific inc.: nata dalla fusione di Henter-Joyce, Blazie Engineering e Arkenstone, rappresenta la più grande azienda di settore a livello mondiale. I suoi prodotti di punta sono:
Jaws for Windows, uno screen reader, cioè un programma che tramite una sintesi vocale e/o un display Braille, consente al cieco di esplorare le schermate di Windows e di utilizzare le varie applicazioni.
MAGic, un programma di ingrandimento dello schermo che gira sotto Windows e consente agli ipovedenti di ingrandire singole righe o porzioni dello schermo.
O.C.R. (Optical Caracter Recognition), programma che associato ad uno scanner, consentono ai ciechi di leggere qualsiasi documento cartaceo stampato o dattiloscritto.
Pac Mate, un computer palmare dotato di sintesi vocale e display Braille.
Sara, una macchina di lettura in grado di leggere anche i cd in formato DAISY.
  • GW-Micro: azienda americana produttrice dello screen reader "Window Eyes", attualmente il secondo screen reader più venduto negli Stati Uniti dopo Jaws per Windows.
  • Baum: azienda tedesca leader nella produzione di display Braille e agende elettroniche. Commercializza anche uno screen reader: Virgo, usato molto poco in Italia.
  • Pulsedata inc.: azienda neozelandese che realizza una sintesi software chiamata Keynote, che e' un programma che sfruttando la normale scheda audio del PC è in grado di riprodurre una voce umana, consentendo quindi la lettura dello schermo da parte dei ciechi. Vende inoltre Braillenote, un computer palmare dotato di sintesi vocale e display Braille.
  • Optelec Tieman Group: gruppo sorto dalla fusione delle aziende olandesi Tieman e Alva. Producono molti display Braille e video ingranditori.
  • Dolphin Access: azienda americana produttrice dello screen reader "Hal per Windows e del programma ingrandente "Lunar", che combinati assieme formano il sistema Supernova.