Logo dell'UIC Logo TUV

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS

 

Testo del Verbale

Data: 04/09/2017

ISTRUZIONE E FORMAZIONE


AL SIGNOR PRESIDENTE
AI SIGNORI COMPONENTI LA DIREZIONE NAZIONALE


Commissione nazionale istruzione e formazione e Network per l’inclusione scolastica
Proposte
Prego di voler valutare e deliberare in merito alle proposte formulate dai componenti della Commissione nazionale istruzione e formazione e del Network per l’inclusione scolastica, nel corso della riunione congiunta svolta a Bologna il 4 settembre 2017.
Segnalo che la presente nota è stata sottoposta all’esame preliminare dei partecipanti al tavolo di lavoro.
Viene inoltrata, con la formale approvazione del Coordinatore nazionale del settore, Marco Condidorio(cfr. prot. n. 11283 del 22.9.2017).
Ringrazio ed invio cordiali saluti.

Marinica Mecca


Considerato che è compito della Commissione nazionale istruzione e formazione (di seguito: Commissione) contribuire all’attuazione delle linee programmatiche congressuali, concernenti il diritto all’educazione e allo studio dei minori e degli adulti con disabilità visiva ed eventuale minorazione aggiuntiva;
Considerato che la Commissione adempie al compito, formulando pareri e proposte sulle leggi e sulle politiche dello Stato in materia di assistenza socio-educativa, di istruzione e formazione e di formazione superiore;
Considerato che, al medesimo scopo, la Commissione elabora schemi e piani di intervento finalizzati alla qualificazione delle attività svolte dalle Sezioni territoriali in favore dei Soci in età evolutiva;
Considerato che è compito del Network per l’inclusione scolastica (di seguito: NIS) formulare proposte di natura tecnica per il coordinamento e l’integrazione delle attività svolte dall’Unione, dalla Biblioteca italiana per i ciechi, dalla Federazione nazionale delle istituzioni pro ciechi e dall’Irifor aventi come destinatari finali i bambini, gli alunni e gli studenti con disabilità visiva ed eventuale minorazione aggiuntiva;
La Commissione nazionale istruzione e formazione e il Network per l’inclusione scolastica
propongono:
1. Che alle riunioni della Commissione intervengano entrambi, o almeno uno, dei Coordinatori del NIS, le funzioni di coordinamento essendo affidate a Pietro Piscitelli e a Michele Borra.
2. Che i verbali dei lavori della Commissione e i verbali del NIS siano trasmessi d’ufficio ai componenti di entrambi gli Organi.
3. Che la Commissione ed il NIS siano convocati congiuntamente almeno una volta l’anno, preferibilmente alla chiusura dell’anno scolastico.
4. Che a Marco Condidorio sia affidata l’elaborazione di un documento, da rendere pubblico, che sia descrittivo delle condizioni che i componenti della Commissione e del NIS individuano come necessarie per la costituzione di ambienti di apprendimento inclusivi, condizioni che ineriscono: la valutazione del deficit o dei deficit; il recupero funzionale; lo sviluppo e il potenziamento delle abilità psicologiche, sociali e cognitive; il monitoraggio del percorso globale di apprendimento; la valutazione e la certificazione dei risultati conseguiti; la formazione del personale docente e socio-educativo; l’organizzazione dei servizi.
5. Che le Unità territoriali di coordinamento siano riorganizzate su base regionale e, comunque, in funzione delle risorse localmente attivabili in favore dei bambini, degli alunni e degli studenti con disabilità visiva ed eventuale minorazione aggiuntiva. Che la riorganizzazione sia accompagnata e sostenuta da azioni di formazione e/o di qualificazione del personale, dirigente e dipendente, interessato.

Download del File del Verbale

Scelta Rapida